Home » Ricette » Cucina » Come riciclare gli avanzi di Pasqua

Come riciclare gli avanzi di Pasqua

Per avanzare poco cibo, ricordatevi di fare una spesa oculata, ma se qualcosa rimane, ecco come riutilizzarlo al meglio

Come riciclare gli avanzi di Pasqua

Avevamo già visto come riciclare gli avanzi di cibo delle feste in occasione del Natale, ma ora in occasione della Pasqua aggiorniamo la lista dei consigli.

Prima di tutto, vi esortiamo a fare una spesa oculata, evitate di spendere cifre eccessive per comprare più cibo di quel che effettivamente mangiate: per festeggiare non è necessario dover ingrassare.

Se comunque qualche avanzo resta è normale, provate allora a riproporre in tavola delle ricette pasquali elaborate con quel che è rimasto, per variare e avere più piacere nel mangiare.



Carne
Il classico riutilizzo della carne è il polpettone, ma anche le polpette verdi con carne e verdure sono ottime.
Affettati e salumi potete utilizzarli in torte salate o per arricchire il gateau di patate.
La carne di agnello è invece difficilmente riutilizzabile, perché ha un gusto deciso e molto particolare, consiglio quindi di prenderne una quantità giusta in base ai commensali, senza eccedere.



Verdure
Le verdure si cucinano sempre, ma tra le tante cose particolari e sfiziose, spesso vengono ignorate e quindi avanzate. Nessun problema! I carciofi, anche se cotti, potete riutilizzarli per una torta pasqualina, mentre le altre verdure cotte potete sminuzzarle e fare degli sformati, oppure tritarle molto finemente e ripassarle per un brodo di verdura, con qualche crostino di pane abbrustolito e un goccio d'olio.
L'insalata conditela sempre all'ultimo, perché una volta fatto si “cuoce” e diventa difficile da mangiare il giorno seguente.


Formaggi
Quando in frigo vi rimangono tanti pezzettini di formaggi diversi, sembra non poterci fare niente di utile, invece si può eccome. Per un aperitivo improvvisato, tagliateli a cubetti e infilzateli negli stecchini, magari alternati da chicchi d'uva o pomodorini, sarà divertente assaggiarne diversi.
Oppure potete metterli su una pizza, per arricchirla, o fare dei crostini gustosi alla pancetta affumicata.
Se il formaggio rimasto è da spalmare preparate dei crostini con salame e noci, mentre se è dal gusto deciso potete creare un antipasto simile ai bocconcini con bacon albicocca e Roquefort.



Cioccolato
Un classico è avanzare del cioccolato delle uova di Pasqua, ma riciclarlo è molto semplice. Potete fonderlo a bagnomaria per glassare torte, oppure per farcire golose crêpes. Se volete utilizzarlo per dessert più elaborati, potete preparare moltissimi dolci, sempre graditi da tutti, ad esempio i cupcakes al cioccolato, i biscotti maltagliati ai tre cioccolati, i biscotti morbidi al cioccolato, i tortini di cioccolato dal cuore morbido o una classica mousse al cioccolato.

Di Ilaria, © Riproduzione Riservata
TAG  pasqua   ricette  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami