Home » Ricette » Bimby » Biscotti allo zenzero col Bimby

Biscotti allo zenzero col Bimby

I biscotti allo zenzero sono i tipici dolcetti ideali per il te del pomeriggio. Sono anche molto natalizi quindi ideali da preparare durante le feste

I biscotti allo zenzero sono i classici dolcetti che si servono a metà pomeriggio accompagnati con una bella tazza fumante di tè con limone o con latte. Sono buoni anche da sgranocchiare per un break a metà mattinata o come merenda. Sono anche dei biscottini natalizi che vengono preparati per tradizione durante il Natale, potete quindi pensare di inserirli tra le vostre ricette di Natale per gli ospiti che verranno a scambiarsi gli auguri a casa vostra. Ecco la ricetta per il Bimby.

LEGGI ANCHE: Ricette di dolci natalizi

Ingredienti
250 g farina 00
100 g zucchero
100 g burro
2 uova
1 cucchiaio di zenzero in polvere


Preparazione
Mettere tutti gli ingredienti all'interno del boccale ed avviare a vel.3-4 finché non si ottiene una frolla uniforme e compatta. Io ho fatto lavorare la frolla per circa 3 minuti perché ho messo il burro preso direttamente dal frigo.




Dopo la lavorazione togliere la frolla dal boccale formare una palla, avvolgerla nella pellicola alimentare trasparente e riporla in frigo per almeno un'ora.


A questo punto armarsi di piano di lavoro (io ho un tagliere in legno rotondo, sarebbe meglio quello quadrato oppure stendere la pasta direttamente sul tavolo), mattarello e formine per i biscotti.


Togliere la frolla dal frigo dividerla in due e rimetterne una metà in frigo. La frolla si stende meglio fredda, essendoci molto burro man mano che la temperatura aumenta la consistenza diventa sempre più appiccicosa e difficile da lavorare. Quindi vi consiglio di infarinare bene il piano di lavoro e di passare un po' di farina anche direttamente sulla frolla.


Stendere la frolla altra circa 3 mm e usare le formine per realizzare i biscotti. Io ho steso la pasta un po' troppo sottile, i biscotti mi sono risultati poco spessi ma comunque buoni di sapore. Vi consiglio quindi di stendere la pasta proprio alta 3 mm per avere uno spessore ideale.


La frolla dopo poco mi è risultata un po' appiccicosa quindi l'ho trasferita su un pezzo di carta da forno per agevolare la formazione dei biscotti: in questo modo gli stampini non aderiscono al fondo del piano di lavoro, si staccano più facilmente perché sotto c'è la carta forno.


Rivestite una placca da forno con della carta forno e adagiate i biscotti distanziandoli di circa messo centimetro l'uno dall'altro. Io ho una placca forno un po' piccola, ho quindi usato anche una teglia rotonda che solitamente uso per la pizza per fare la seconda infornata di biscotti. Vi consiglio quindi di preparare due teglie (o placche) in modo che possiate infornare tutti i biscotti a poca distanza di tempo gli uni dagli altri.


Infornare a forno caldo a 180° e farli cuocere per circa 15 minuti (non devono dorarsi troppo in superficie).

Eccoli in fase di cottura:


Appena usciti dal forno:


E poi tuti insieme dopo essersi raffreddati:



Considerazioni
Avendo steso la frolla un po' troppo fine (non ho rispettato i 3 mm), dopo la cottura i biscotti si sono leggermente dorati. Il sapore è comunque gradevole e sono risultati buonissimi da sgranocchiare da soli o accompagnati da una bella tazza di te fumante. Con il latte invece sono troppo secchi, non sono biscotti da colazione insomma.

Altra cosa: lo zenzero non si sente quasi per niente. Ho preferito attenermi alla ricetta originale mettendoci un cucchiaino raso di zenzero in polvere, non avendoli mai fatti temevo che abbondando si sarebbe sentito troppo il sapore speziato. La prossima volta invece proverò a metterne due cucchiaini.

La parola passa a voi: avete mai fatto i biscotti allo zenzero? Che ricetta avete usato? Consigli per migliorarli?

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  biscotti   zenzero   bimby  
CONDIVIDI
<ARTICOLO PRECEDENTE Come trovare amiche vere di Bianca Fracas - PsicoSessuologa
ARTICOLO SUCCESSIVO> Coppia e Viagra di Bianca Fracas - PsicoSessuologa

2 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da rufusthered1
     

    Una Bella TAZZA fumante di de' non RAZZA secondo la temperatura del forno deve essere solo 165/170c non devono prendere colore per niente, solo pallide .altrimenti tutto bene

  2. Inviato da Elisa
     

    Errore corretto, grazie! :)
    Quindi dici che basta abbassare la temperatura del forno? Non devo aumentare lo spessore della frolla?

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami