Home » Ricette » Altri primi » Tagliatelle al ragù di manzo il pranzo della domenica

Tagliatelle al ragù di manzo il pranzo della domenica

Per ricordare i sapori di una volta, le lunghe preparazioni e il profumo che invade la casa durante i giorni di festa, ecco un primo della tradizione italiana

Tagliatelle al ragù di manzo il pranzo della domenica

Le tagliatelle al ragù di manzo sono un primo piatto particolarmente gustoso, a base di carne, tipico della cucina italiana. Le sue origini nascono nell'Emilia Romagna, una regione del centro Italia dove molti secoli indietro nacquero le sfogline: abili donne emiliane erano capaci di preparare in breve tempo e con grande maestria la pasta all'uovo fresca mescolando insieme uova e farina.

Questo delizioso primo piatto di pasta, per la sua bontà, in breve tempo è diventato un piatto conosciuto e apprezzato in tutta l'Italia che ogni famiglia prepara e gusta nei giorni di festa.

Nel dopoguerra, questo piatto è arrivato oltreoceano, portato dai nostri emigranti che lo preparavano per ricordare i sapori di casa, e in breve le tagliatelle al ragù di manzo sono diventate tra i piatti più famosi e apprezzati della cultura italiana insieme alla pizza, per il suo caratteristico sapore, intenso e profumato.

Da tempo ogni famiglia prepara le tagliatelle al ragù di manzo per il pranzo della domenica o per il ricco menù delle festività natalizie o pasquali. Potete preparare le tagliatelle in casa, come si faceva una volta lavorando insieme gli ingredienti per creare una deliziosa sfoglia all'uovo da cui nascono le tagliatelle, o comprarle già pronte in tutti i supermercati o nei negozi specializzati per la preparazione della pasta all'uovo fresca.

In base ai vostri gusti, potete scegliere se utilizzare le tagliatelle all'uovo fresche o quelle secche, che potete tranquillamente conservare in dispensa pronte all'uso, per le occasioni speciali.


Ingredienti per 6 persone

500 g di tagliatelle all'uovo fresche
250 g di macinato di manzo
600 g di salsa di pomodoro
1 cipolla bionda media
1 costa di sedano medio
1 carota media
1 bicchiere di vino
1 foglia di alloro
q.b. pepe nero
q.b. sale fine
q.b. olio


Preparazione
Private la cipolla della buccia, la carota e pulite il sedano, con un coltello affilato tritatelo finemente fino ad ottenere un battuto, potete usare anche il frullatore per fare più velocemente.
In una capiente pentola con coperchio, riscaldate l'olio sufficiente, aggiungete il trito di verdure e lasciatelo rosolate per ottenere un soffritto, quando le verdure saranno ben insaporite, aggiungete il macinato di manzo sbriciolato e lasciate che questo prenda colore, quando sarà diventato bianco, sfumate il tutto con il vino e lasciate evaporare bene.


Versate la salsa di pomodoro, insaporite il sugo con la foglia di alloro, il sale e pepe nero. Portate il ragù a bollore e abbassate la fiamma al minimo e fate cuocere il ragù di manzo dalle 3 alle 4 ore a fuoco basso con il coperchio.
Mescolate di tanto in tanto per controllare che non si attacchi al fondo della pentola.
Trascorso il tempo regolate nuovamente di sale e pepe e rimuovete la foglia di alloro dal ragù di manzo.

Cuocete le tagliatelle per il tempo necessario riportato sulla confezione, scolatela al dente e conditele le tagliatele al ragù con il sugo precedentemente preparato spadellandolo a fuoco vivo.
Servite le tagliatelle al ragù di manzo con una spolverata di formaggio grattugiato e un buon bicchiere di vino rosso.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami