Home » Ricette » Altri primi » Fettuccine con gamberi e aneto

Fettuccine con gamberi e aneto

I gamberi sono uno dei crostacei più semplici e veloci da cucinare si sposano bene per mille e una ricetta eccone un esempio

Fettuccine con gamberi e aneto

Con l'arrivo della bella stagione nelle serre e nei vivai si trovano numerose piante, sopratutto le aromatiche importantissime in cucina, alcune famose altro un pò meno. Un esempio è l' aneto, una pianta selvatica appartentente alla macchina mediterranea molto usata in Grecia ma in Svezia per accompagnare il classico salmone con le patate e mille altri piatti della tradizione del nord.
Oggi voglio proporvi un accostamento nuovo con i gamberi freschi e scorza di limone, per ottenere così un primo piatto profumato, velocissimo e semplice da realizzare. Questa ricetta è ideale per la stagione estiva, quando il caldo non ci permette di passare molte ore ai fornelli.


Ingredienti per 4 persone

350g di fettuccine all'uovo (o altra pasta lunga)
300g di gamberi freschi sgusciati
1 spicchio d'aglio italiano (o aglio granulare)
1/2 limone bio (scorza)
vino bianco
mazzetto di aneto fresco ( o 2 cucchiai di quello secco)
sale marino iodato fine
pepe nero macinato
olio evo

fettuccine con gamberi e aneto
Preparazione
Lavate asciugate e tritate l'aneto se usate quello fresco. Con un pelapatate o se preferite una grattugia ottenete la buccia dal limone.
Lavate, sgusciate e eliminate il filo nero dai gamberi.

In una capiente padella riscaldate l'olio, aggiungete l'aglio e quando questo rilascerà il suo profumo unite i gamberi, fateli arricciare e sfumateli a fuoco vivo con il vino bianco. Cospargete di aneto, scorza di limone, sale e pepe nero.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e passate in padella saltandolo velocemente a fuoco vivo, se necessario mantecate con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta.


fettuccine con gamberi e aneto

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami