Home » Ricette » Altri primi » Canederli vegan agli spinaci

Canederli vegan agli spinaci

Piatto tipico del nord ovest sulle tavole di Natale, questi gnocchetti piaceranno a tutti

Canederli vegan agli spinaci

I canederli sono gnocchi di pane allo speck, al formaggio o alle verdure, tipici del Tirolo, Trentino Alto Adige e Germania, dove vengono chiamati Knödel, e cucinati soprattutto in occasione delle feste natalizie. Possono essere un primo piatto tradizionale da considerare tra le ricette di Natale che avete intenzione di preparare, da fare in brodo oppure saltati in padella.

Ci sono moltissimi modi per farli, o meglio, ognuno ha la sua ricetta che vanta di essere quella originale. Per mettere d'accordo (o in disaccordo?) tutti, qui vi mostriamo come preparare dei canederli agli spinaci vegan.

LEGGI ANCHE: Ricette vegane

Ingredienti
150 gr di spinaci
200 gr di pane raffermo
1 cipolla
2 cucchiai di prezzemolo
3 cucchiai di pan grattato
150 ml di latte di soia
noce moscata
olio
sale
pepe

Preparazione
Tagliate a cubetti del pane raffermo e irroratelo con il latte tiepido, in modo che si ammorbidisca. Lasciatelo riposare in una ciotola mentre si prepara il resto.

Canederli agli spinaci vegan


Canederli agli spinaci vegan
Fate soffriggere in poco olio della cipolla bianca tritata e unite gli spinaci, precedentemente sbollentati in acqua calda salata.

Canederli agli spinaci vegan
Una volta pronti gli spinaci fateli raffreddare, quindi aggiungeteli al pane e latte, a cui avrete aggiunto il prezzemolo e la noce moscata.
Amalgamate bene il tutto e aggiustate di sale e pepe. Infine aggiungete il pan grattato: ne deve risultare un impasto morbido ma ben compatto.

Canederli agli spinaci vegan


Canederli agli spinaci vegan
Formate delle palline con l'impasto, aiutandovi con due cucchiai o anche solo con le mani; lasciatele riposare per mezz'ora circa.

Canederli agli spinaci vegan
I canederli sono ora pronti alla cottura: potete farli in brodo o asciutti.

Per i canederli in brodo fate sobbollire abbondante brodo vegetale e quindi mettete in pentola i canederli, facendoli cuocere molto lentamente perché non si disfino per 15 minuti.

Per i canederli asciutti fate lo stesso procedimento di prima, però sostituendo al brodo dell'acqua salata; teneteli 10 minuti in acqua e poi rosolateli in padella con poco olio o burro vegetale. Condite con olio o burro e una spolverata di prezzemolo.

In entrambi i casi provate ad immergere prima un canederlo e verificate che non si disfi in cottura, nel caso passateli in poco pan grattato per aumentarne la compattezza.

Canederli agli spinaci vegan
I vostri canederli sono pronti da portare in tavola, ben caldi fumanti. Se volete potete consultare altre ricette con gli spinaci dal nostro ricettario per usare questa verdure in altri gustosi piatti tutti da provare.

Canederli agli spinaci vegan


Canederli agli spinaci vegan

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami