Home » Ricette » Alimenti » Semi di zucca

Semi di zucca

Preziosi semi, spesso sottovalutati o addirittura buttati, dovrebbero invece venire consumati regolarmente.

Semi di zucca

Vedere una bella zucca arancione fa venire voglia di cucinarla per gustare prelibati risotti, vellutate, tortelli o secondi autunnali. Spesso però quando la tagliamo e la puliamo, ci sbarazziamo anche dei semi: sbagliatissimo!
I semi di zucca sono essi stessi un alimento dalle preziose proprietà.
Non lo sapevate? Allora vi diamo noi tutte le informazioni a riguardo.


I semi di zucca si presentano all'interno di un guscio bianco/giallo molto chiaro, che racchiude appunto il seme vero e proprio, di colore verde scuro. Sono di forma ovale, a punta e schiacciati.
Sono presenti in numero molto elevato all'interno di ogni frutto, anche centinaia, ma è meglio scegliere zucche ben mature per avere semi di qualità.
Si possono trovare in commercio crudi o essiccati, da consumare interi, oppure anche contenuti in diversi preparati medici, come integratori alimentari, in polvere, in pasta o in olio. Se usati a fini medici, sempre meglio farsi seguire da uno specialista, pur essendo molto rari eventuali effetti collaterali.

Vediamo, dunque, i benefici di questi piccoli semi, che contengono micronutrienti importanti per la nostra salute:

  • Antinfiammatori naturali: combattono irritazioni e gonfiori.
  • Intestino: favoriscono l'espulsione dei vermi intestinali e, grazie alle fibre, stimolano la motilità intestinale. Contribuiscono a riequilibrare il Ph corporeo.
  • Sistema urinario: zinco, ferro e omega 3 prevengono cistiti o infiammazioni generiche ed in particolare proteggono in modo naturale la prostata maschile.
  • Sonno e umore: favoriscono la naturale produzione di serotonina, ormone del buonumore ma anche del buon sonno notturno; hanno inoltre il magnesio, che dona calma e tranquillità. Combattono insonnia, stati ansiosi e stati depressivi.
  • Dieta: sono poco calorici e contengono ferro, quindi ottimi come snack energizzante da sgranocchiare tra i pasti, ed aiutano anche a regolarizzare i livelli glicemici del sangue, cosa importante nelle diete dimagranti. Inoltre lo zinco ed i fitosteroli abbassano i livelli di colesterolo.


Come consumare i semi di zucca
Sono ottimi da gustare lavati e crudi, oppure tostati in forno, volendo con un po' di sale grosso. Se li tostate a casa utilizzate un forno caldo a 80° e non lasciateli più di 15.20 minuti, in modo che il calore non diminuisca le loro proprietà benefiche. I semi di zucca sono semplicissimi da “preparare” in casa, ma si possono trovare anche alla bancarelle ambulanti o al supermercato, in comode bustine; in questo caso meglio sceglierli biologici.

Di Ilaria © Riproduzione Riservata
TAG  zucca  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami