Home » Ricette » Alimenti » Quinoa, alimento completo e ricco di proteine vegetali

Quinoa, alimento completo e ricco di proteine vegetali

Non è un cereale, ma si può utilizzare per molte preparazioni in cucina

Quinoa, alimento completo e ricco di proteine vegetali

 Stufi del solito pane? Potete assaggiare il pane di quinoa o consumare questo interessante alimento sotto forma di altri svariati e interessanti modi.


Caratteristiche generali
La quiona (Chenopodium quinoa) è una pianta erbacea della famiglia di spinaci e barbabietole, erroneamente scambiata per un cereale, questo forse perché la pianta produce dei chicchi. Sicuramente è un degno rappresentante del regno vegetale, con tutte le proprietà interessanti che ne derivano.

Esistono tre tipi di quinoa, che si contraddistinguono per il colore dei loro chicchi: rosso, giallo o nero. Tutte vanno bene per la preparazione di pietanze sia dolci che salate. Particolarmente versatile in cucina, rientra infatti in molte ricette, che devono solo essere scoperte.

 

Proprietà della quinoa
La quinoa ha tutti i 9 aminoacidi essenziali: istidina, isoleucina, leucina, lisina, metionina, fenilalanina e triptofano. Da questo ne deriva che il suo contenuto proteico è superiore a quello di riso, miglio e grano.
Ricca di riboflavina (vitamina B2), importante per contrastare gli attacchi di male alla testa (emicrania). Oltre a tale vitamina ricordiamo anche che contiene anche vitamina C e vitamina E, fondamentali per la lotta ai radicali liberi.
Le saponine invece sono di grande aiuto per le lesioni della pelle.
La quinoa non contiene glutine, non essendo un cereale, quindi può essere consumata senza alcun problema anche da chi soffre di celiachia o di intolleranza al glutine.
Inoltre la quinoa è molto nutriente, ogni 100 grammi fornisce circa 372 calorie, in cui sono presenti 8,5 milligrammi di ferro, 11,49 grammi di proteine, 66 milligrammi di calcio e 71,2 grammi di carboidrati.


Altri usi non legati al cibo
La quinoa è usata per le sue saponine nella produzione di detersivi, soprattutto in Sudamerica, mentre i suoi steli si usano per la tintura dei tessuti.

Dove acquistarla?
Nei negozi del commercio equo e solidale o in quelli biologici, ma anche nei supermercati, negli ultimi anni si trova sempre più facilmente. In cucina i chicchi di quinoa possono essere cotti in acqua con lo stesso procedimento della pasta. Subito dopo l'acquisto, il consiglio è quello di sciacquarla per poi passare alla cottura, in questo modo si eviterà il sapore amaro dei chicchi. La durata della cottura può variare dai 10 ai 15 minuti. Poi va scolata e condita a piacere, perfetta anche in abbinamento a verdure e legumi.
Per i dolci, la quinoa può essere impiegata per produrre ottimi biscotti.

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  quinoa  
CONDIVIDI

1 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da divorziata
     

    La quinua e peruviana, lo sai?

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami