Home » Ricette » Alimenti » Datteri

Datteri

I datteri sono un vero e proprio concentrato di benessere, poiché, come in un scrigno, racchiudono diversi principi nutritivi e calorici.

Datteri

I datteri sono originari del Nord Africa e la pianta dei datteri appartiene alla famiglia delle Arecaceae o Palmaceae; la loro raccolta avviene nel periodo tra agosto e settembre. Non confondetevi con le palme, che in Italia si possono ammirare ad esempio in Liguria: da queste non otteniamo i datteri, ma il loro utilizzo è meramente estetico, al fine del giardinaggio. Negli Stati Uniti e nei Paesi arabi è coltivata ad uso alimentare. Questa bellissima pianta può raggiungere i 30 metri di altezza e produrre fino a 50 Kg di frutti ogni anno.
Dal punto di vista merceologico, la frutta si suddivide in:

  • locale ( mele, pere, albicocche, pesche ecc)
  • esotica (banane, mango, ananas ecc)
  • del sottobosco (lamponi, mirtilli, more, ribes, ecc)
  • oleosa (pistacchi, anacardi, ecc)

I datteri, per ovvie ragioni, sono collocati tra la frutta esotica e si possono trovare commercialmente sia freschi sia secchi.


Composizione nutrizionale

I datteri secchi hanno la seguente composizione: acqua 20,50% , zuccheri 63% ( tra cui destrosio, maltosio e saccarosio), 8% da fibre alimentari. E poi ancora proteine, ceneri e pochissimi grassi; tra i minerali più rilevanti troviamo potassio, magnesio, fosforo, selenio, calcio, sodio, zinco, rame, manganese e ferro.
Tra le vitamine nei datteri troveremo: vitamina A, vitamine B1, B2, B3, B5, B6, vitamine K e J e ancora piccole dosi anche di vitamina C ed E. da ricordare che l’acido folico (vitamina del gruppo B) è un prezioso alleato delle ossa e lo sviluppo del feto durante la gravidanza.
Le calorie fornite da 100 grammi di datteri secchi sono 282, mentre per i datteri freschi si scende a 142 calorie per 100 grammi.

Freschi o secchi?
Ai fini salutistici si consiglia senza dubbio di consumare i datteri freschi, di forma liscia e cilindrica e la polpa carnosa. Hanno una percentuale vitaminica più alta rispetto ai frutti secchi, che sono più scuri e dalla pelle raggrinzita, vengono spesso ricoperti di zucchero e sono un pochino più calorici!


Proprietà generali
I datteri hanno proprietà antinfiammatorie delle vie respiratorie, perfetti come rimedio a raffreddori e bronchiti!
Sono un alimento energetico e reintegrante dei sali minerali; ideali per chi pratica sport, ma anche per i bambini e per chi deve introdurre molte calorie a causa di lavori pesanti e stressanti.

Conservazione
Per poter disporre di questi frutti tutto l'anno, nei Paesi arabi si usa farli essiccare direttamente al sole, uno dei metodi più antichi conosciuti dall'uomo per prolungare la vita di un alimento e averne la sua disponibilità durante tutto l'anno.
In Italia questo frutto viene consumato in modo abbastanza limitato, basti pensare che si mette a tavola soprattutto in inverno, più precisamente durante le feste natalizie.
É un vero peccato mangiarlo così di rado, perché potrebbe rappresentare un valido snack durante il pomeriggio o a metà mattina, in alternativa alla frutta fresca di stagione o a uno yogurt.

Di © Riproduzione Riservata
TAG  datteri   frutti esotici  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami