Home » Oroscopo » Astrologia » I sette peccati capitali ... » Luna, il pianeta della pigrizia

Luna, il pianeta della pigrizia

  ↳ In: I sette peccati capitali e i pianeti che li raffigurano
Luna, il pianeta della pigrizia

La pigrizia, indicata nella catechesi cattolica come accidia, è quella debolezza caratteriale che non consente di essere parte attiva nella propria vita.

Spesso per una forma d'indolenza si rinuncia a compiere atti che consentirebbero di dare un indirizzo migliore alla propria quotidianità, oppure c'è una mancanza d'interesse verso un qualsiasi risultato, che a lungo andare finisce per diventare abulia o, appunto, accidia, ossia: indifferenza, vuoto interiore.


Abbinato alla
Luna, questo peccato capitale può far capolino nel carattere di chi ha tale pianeta in forte rilievo nel suo tema di nascita.

Un temperamento lunare è passivo, umorale, infantile perché bisognoso di continua protezione e accudimento. Chi ne è afflitto può scegliere di restare in una dimensione protetta, lontano dai problemi quotidiani, lasciando così che della sfera pratica della sua vita se ne occupino le persone vicine, alle quali si affida perché non è ancora avvenuta, in lui, la giusta maturazione psicologica.


Le virtù lunari alle quali fare riferimento, sono la ricettività, l'adattabilità, l'empatia
. Aprendosi alla vita e restando ricettivi si possono cogliere insegnamenti da tutto ciò che ci circonda, si comprende che non è poi così difficile adattarsi agli eventi e crescere con essi. In tal modo sarà facile sviluppare l'empatia, quella dote che consente di uscire al proprio egoismo per accogliere il bisogno dell'altro.


Di © Riproduzione Riservata
TAG  pianeti  
CONDIVIDI

GOOGLE ADS