Home » Oroscopo » Astrologia » Segni d'aria: Gemelli, Bilancia, Acquario - Parte 4 di 5

Segni d'aria: Gemelli, Bilancia, Acquario

Parte 4 di "Segni d'aria: Gemelli, Bilancia, Acquario"

IL SEGNO DELLA BILANCIA
Con la Bilancia, che è il secondo dei segni d'aria, entriamo nell'ultima sestina dello zodiaco: quella dedicata alla crescita spirituale dell'uomo. Da essa in poi l'insegnamento trasmesso sarà sempre più sottile e tenderà ad accrescere una maturazione morale e ad assecondare un percorso evolutivo richiesto dell'anima. Questo segno nasce in un periodo in cui la stagione calda è finita e sta per iniziare l'inverno. La luce esterna, che è in una fase di declino, influisce sulle persone favorendo l'introversione e lo scarso entusiasmo.

Anche l'umore della Bilancia può essere mutevole come il tempo autunnale. E i venti che si alzano in questo periodo: un giorno più leggeri e un altro così forti da portare la pioggia, somigliano alle alternanze emozionali nelle quali essa può cadere.
Chi nasce sotto la sua protezione può usufruire della calma pacatezza di questo periodo, che sarà evidente nel carattere di chi è riuscito ad integrare in sé l'invito all'armonia che viene dal pianeta Venere (suo protettore). Avrà anche, come dono personale, la bellezza dei colori della natura in questi giorni, che si potrà riflettere nel suo aspetto fisico, nell'amore per l'arte e nella delicatezza dei modi.



Come l'aria può salire e raggiungere le più alte vette, oppure scendere fino a toccare i punti più profondi della terra, così può accadere all'orgoglio delle persone nate in Bilancia che, per una forma di egocentrismo, possono ritenersi superiori agli altri o, al contrario, saranno talmente insicure da farsi piccole, fino a scomparire (come individui pensanti e con dei sentimenti) quando si troveranno con qualcuno che temono o amano più di se stesse. Per la Bilancia è importante e vitale il rapporto con l'altro e può, rinunciando ai propri interessi, dedicare ad esso buona parte delle sue attenzioni.

Il compito evolutivo e karmico di chi nasce nel segno della Bilancia, è saper conciliare la vita di relazione con i bisogni personali. Dovrà capire che in una relazione veramente sana non è prevista alcuna sproporzione tra i diritti e i doveri. Imparerà, quindi, a rispettare l'altro chiedendo altrettanto rispetto per sé.

La sua principale funzione nello zodiaco è armonizzare i rapporti. Tramite la sua esperienza anche gli altri segni possono imparare a distogliere il proprio ego dalla ristretta sfera personale per andare incontro all'altro. Superato l'Io e il Tu, sarà facile arrivare al Noi, che è sinonimo di condivisione.

Di , © Riproduzione Riservata

PAGINA 4 DI 5
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami