Home » Oroscopo » Astrologia » Oroscopo celtico degli alberi (seconda parte)

Oroscopo celtico degli alberi (seconda parte)

In base alla data di nascita, ogni persona è legata ad un albero e alle sue caratteristiche.

Oroscopo celtico degli alberi (seconda parte)

Come abbiamo già visto nelll'articolo Oroscopo celtico degli alberi (prima parte), i Celti amavano gli alberi e associavano a ciascuno di loro un importante significato poi “ricombinato” con la data di nascita per ricavarne una interpretazione della persona ancora più completa.

Noce
Dal 21 al 30 aprile e dal 24 ottobre al 2 novembre.
Albero che simboleggia la passione, il noce è forte e sicuro, i suoi frutti restano quando gli altri alberi sono spogli, e cadono solo il primo giorno di vento in pieno inverno. Quello rappresentato da questa pianta e conseguentemente dalla persona che ad esso è associato, è un confine molto sottile tra il piacere e il dolore, tra il dare e l’avere, si tratta di uomini e donne che mettono passione in tutto quello che fanno pur di raggiungere i loro obiettivi, solidi e pronti al sacrificio, alla ricerca di stimoli e di emozioni.

Tasso
Dal 3 fino all’11 novembre
Rappresenta l’immortalità grazie alle sue verdi foglie, di questo colore per tutto l’anno, è considerato sacro al dio della morte quindi è un albero di grande rispetto poiché tutti i Celti discendevano da lui. Chi è nato sotto questo albero è forte e coraggioso ad oltranza, apologista, capace di difendere a  spada tratta i propri ideali e principi, capace di ascoltare e osservare con grande attenzione. I soggetti tasso cercano di lasciare un’impronta del loro passaggio terreno a chi verrà dopo di loro.

Castagno
Dal 15 al 24 maggio e dal 12 al 21 novembre
Simbolo dell’onestà e della verità, chi è nato in quei giorni rispetta il prossimo, è leale e sincero, molto affidabile, nobile di animo e buono, forse spesso testardo e conformista.

Frassino
Dal 25 maggio al 3 giugno e dal 22 novembre al 1 dicembre
Il frassino è l’albero dalle radici più profonde, ben agganciate alla terra, utile alla natura per tenere la terra ben salda e non farla franare, ultima a germogliare in primavera e prima a perdere le foglie all’inizio dell’autunno. I soggetti di questo segno sono solo apparentemente ostinati, molto idealisti e pronti al sacrificio, volenterosi, un pochino brontoloni.

albero

Carpino
Dal 4 al 13 giugno e dal 2 fino all’11 dicembre
E' una pianta leale e forte capace di reggere ai più rigidi inverni grazie al suo legno durissimo, può crescere come arbusto in condizioni poco favorevoli e poi diventare albero quando l’ambiente lo permette. La persona carpino è leale, si prende le proprie responsabilità, ha un innato senso della giustizia, non ama i litigi, non ama gli assolutismi.

Fico
Dal 14 al 23 giugno e dal 12 al 21 dicembre
Si tratta di una pianta delicata apparentemente, ma molto forte in realtà, così come le persone nate sotto di lei, spesso però in difficoltà nel mediare raziocinio e spontaneità, hanno bisogno di molta tranquillità e possono essere facilmente impressionabili, capaci di mantenere però una forza e integrità soprattutto durante periodi critici dal punto di vista sentimentale.

albero

Melo
Dal 25 giugno al 4 luglio e dal 23 dicembre al 1 gennaio
Il melo rappresenta la perfezione e l’equilibrio nell’amore, ma anche il legame bello e forte tra uomo e natura, tra la vita e la morte. I nati sotto il melo possono appartenere ai due estremi, da una parte essere pronti per il paradiso e dall’altra andare dritti all’inferno in un'altalena tra bene e male in lotta, in realtà poi nella maggior parte dei casi si tratta di persone che riescono a trovare un giusto equilibrio, sono tolleranti e capaci di prendersi le proprie responsabilità.

Per leggere l'oroscopo degli altri alberi cliccare qui: Oroscopo celtico degli alberi (prima parte)

Di © Riproduzione Riservata
TAG  oroscopo celtico  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami