Home » Oroscopo » Astrologia » Ingresso di Giove nel segno dei gemelli

Ingresso di Giove nel segno dei gemelli

Lunedì 11 giugno 2012 il pianeta Giove entrerà nel segno dei Gemelli terminando un ciclo di 12 anni per questo segno. Giove influenzerà anche altri segni zodiacali, vediamo quali saranno i favoriti.

Ingresso di Giove nel segno dei gemelli

Lunedì 11 giugno - alle ore 17,23 - il pianeta Giove farà il suo ingresso nel segno dei Gemelli, dove resterà fino al 26 giugno 2013.
E’ un evento importante per chi è nato in questo segno perché, grazie ai suoi raggi benefici, potrà sperare in un buon progredire delle sue situazioni personali e in una migliore comprensione di se stesso. La funzione principale di Giove è di risvegliare le coscienze, al fine di rendere le persone consapevoli di ciò che non funziona nella loro vita. Questo potrebbe essere il suo dono per i Gemelli.
Quando pianeti del calibro di Giove, Saturno o Urano si affacciano nel cielo di nascita, portano sempre delle novità e avviano un nuovo ciclo. Il loro percorso coincide con le tappe più importanti della nostra vita. Per i Gemelli, il riavvicinarsi di Giove nella loro area, indica che un periodo iniziato 12 anni prima è giunto a conclusione e una porta verso il futuro sta schiudendosi.

I Gemelli si renderanno presto conto del diverso clima che sta arrivando, ma forse qualcuno ne avrà percepita l’energia con qualche mese d’anticipo. Cresce l’attesa verso quest’anno di trasformazione, pur se non tutti gli obiettivi sono sufficientemente chiari.
Giove, in Gemelli, si trova lontano dal suo posto di elezione (il Sagittario) ma l’atmosfera del terzo segno non gli è del tutto estranea perché entrambi appartengono all’elemento aria. In questo luogo torna bambino e, pur mantenendo il suo ruolo di educatore, perde quella bonaria severità che lo distingue.


Nel collettivo questo passaggio interesserà i giovani, lo studio, i mezzi di comunicazione. Nelle singole persone un’indicazione più precisa potrà darla la casa nella quale il pianeta si troverà a transitare. Come da qualche mese ci stanno insegnando le stelle, non ci sono vincitori né vinti in questo gioco planetario: ciascun segno ha la sua parte di gratificazioni e di disagi in un alternarsi che crea apprensione e insicurezza.

Vediamo ora quali segni riceveranno l’appoggio di questo importante pianeta e quali invece ne subiranno la dissonanza.

Dal segno dei Gemelli Giove darà il suo sostegno ad altri due segni d’aria: Bilancia e Acquario, che nel corso di quest’anno, a causa del movimento di altri importanti pianeti, avranno diverse atmosfere nei loro cieli.
La Bilancia si libererà, in autunno, della pesantezza impostale da Saturno, che passerà nel segno dello Scorpione, perciò soltanto da quel periodo potrà godere appieno dell’influenza positiva di Giove, con tutti i benefici che questi saprà portare specialmente in campo affettivo.
Resteranno attive, ancora per vari anni, l’opposizione di Urano e la quadratura di Plutone. Urano pretende dei cambiamenti e Plutone asseconda la sua richiesta. Ci saranno decisioni da prendere e interesseranno la vita affettiva e sociale.

Diversa è la condizione dell’Acquario, che pur avendo Giove in trigono, subirà, da luglio a settembre, l’opposizione di Mercurio e poi, da ottobre, la dissonanza di Saturno. Perciò quello che di positivo potrà favorire il passaggio di Giove, sarà rallentato dall’influenza contraria degli altri due pianeti. L’Acquario dovrà fare delle scelte per la sua vita e assumersi delle responsabilità. Le sue relazioni familiari e affettive dovranno esser seguite e curate.



Altri segni che riceveranno l’energia benefica di Giove sono: l’Ariete e il Leone.
Per l’Ariete, da ottobre, resterà attiva solo la dissonanza di Plutone mentre proseguirà il transito di Urano nel suo cielo. Entrambi i pianeti stanno portando delle innovazioni nella sua vita: Plutone agisce a livello interiore innescando una vera e propria trasformazione del carattere e Urano, che ha anche lui un’influenza sul carattere, agirà essenzialmente nel quotidiano. I buoni influssi di Giove favoriranno questi cambiamenti ed è possibile che durante il suo transito ci siano delle vere e proprie rivoluzioni che interesseranno la sfera familiare, personale e lavorativa.

Per il Leone, che riceve un transito positivo di Urano ma che da ottobre avrà Saturno in dissonanza, il transito di Giove servirà per attuare quei progetti che ha ideato per il suo futuro e che Urano sta sollecitando. Dovrà non lasciarsi prendere dall’entusiasmo né da idee di grandezza perché Saturno potrebbe in seguito ridimensionarle. E’ un processo di maturazione che questi due pianeti metteranno in atto per i nati in Leone, che non potrà prescindere da una diversa valutazione delle loro priorità.



I segni verso i quali Giove non si dimostrerà amico sono: Vergine, Sagittario, Pesci.
Per Vergine e Pesci l’influenza di Giove toccherà le zone più sensibili del loro oroscopo: la sfera familiare e professionale, il rapporto di coppia e il carattere. I nati in questi due segni dovranno, insieme a lui, partecipare al gioco della verità, imparando ad essere sinceri, prima di tutto, con se stessi. Si troveranno a prendere decisioni importanti riguardo il lavoro e i sentimenti, dalle quali deriverà una migliore impostazione della loro vita. Da ottobre Saturno si troverà in ottima assonanza con questi due segni e manterrà tale posizione per oltre due anni. Nascerà una collaborazione tra lui e Giove che, pur non risparmiando fatica e prove di resistenza, renderà più efficace il lavoro da questi svolto.

Il Sagittario subirà l’opposizione di Giove per un anno intero ma avrà Urano in buona assonanza. Sono varie le situazioni sulle quali dovrà soffermarsi per portare quelle innovazioni che Urano suggerisce e verso le quali Giove lo indirizza. Le aree interessate da questi pianeti sono quelle più importanti: il rapporto con gli altri, le relazioni affettive, il lavoro, la famiglia.  Giove contrario lo spinge a guardarsi dentro e a rivedere decisioni e comportamenti. La coppia può entrare in crisi ma se c’è buona volontà non sarà difficile ritrovare un accordo affievolito. Favoriti saranno i single, per i quali può arrivare l’incontro desiderato.



I segni che non riceveranno direttamente i raggi di Giove sono: Toro, Cancro, Scorpione, Capricorno. Questi segni, da ottobre, saranno interessati dal passaggio di Saturno ma solo il Cancro e il Capricorno potranno gioirne mentre per gli altri due inizierà un periodo di maggior impegno. Nei mesi precedenti Toro e Scorpione potranno sperare in un aiuto da parte di Giove in alcune situazioni della loro vita. Vediamo nel dettaglio.

Il Toro
, ad esempio, avrà Giove nel settore che riguarda i guadagni e le proprietà, potrebbe migliorare i suoi guadagni e l’energia di questo pianeta favorirà i suoi acquisti. Verso la fine dell’anno dovrà ridurre le sue aspettative che saranno condizionate dall’opposizione di Saturno.

Per il Cancro il compito di Giove è aiutarlo a superare i problemi subiti negli ultimi tempi, così da poter fare, con maggior ottimismo, progetti per il suo futuro. Progetti che Saturno cercherà di rendere concreti.

Lo Scorpione
sarà gratificato nelle entrate e sul piano sentimentale. Da ottobre, con Saturno “in casa”, dovrà concentrarsi su se stesso e rivedere alcune sue decisioni.

Il Capricorno
infine, avrà Giove nel settore dedicato al lavoro, che gli promette un periodo positivo per la professione, confermato anche dall’aiuto che arriverà da parte di Saturno che resterà amico per due anni circa.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami