Mezz’ora e mangi: queste lenticchie al pomodoro si preparano in pochissimo tempo e sono deliziose

Adriano Bocci  | 22 Dic 2023
Lenticchie al pomodoro in casseruola

Le lenticchie al pomodoro, un piatto semplice e delizioso, rappresentano una scelta moderna per arricchire la tua tavola, ma sono anche radicate in una storia antica. Già conosciute e apprezzate dagli antichi Egizi, che le ritenevano sacre, le lenticchie erano utilizzate per una varietà di piatti, tra cui zuppe e salse. Anche in Grecia e a Roma questo legume era molto apprezzato per il suo valore nutrizionale e la versatilità. Oggi, le lenticchie si presentano in una versione più contemporanea e sfiziosa, con l’aggiunta del pomodoro, per un piatto che unisce tradizione e innovazione.

In Italia, queste piccole gemme sono un simbolo di buon augurio, in particolare durante il periodo di Capodanno, dove si dice che mangiarle porti fortuna e prosperità, collegandosi alla forma tondeggiante di queste piccole monete di gusto.

Ingredienti per 4 persone

  • 200 g lenticchie secche senza ammollo
  • ½ cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 200 ml polpa di pomodoro o salsa
  • 500 ml brodo vegetale
  • Olio evo, sale e pepe nero q.b.

Preparazione passo passo

Per preparare le lenticchie al pomodoro, inizia lavando le lenticchie per eliminare eventuali impurità. Poi, trita finemente una cipolla e aggiungi sia la cipolla tritata che l’aglio in una padella capiente con un po’ d’olio. Copri e lascia rosolare. Successivamente, taglia le carote a dadini e aggiungile nella padella insieme al pomodoro e al sedano. Fai rosolare il tutto per un minuto, poi unisci le lenticchie. Aggiungi il brodo vegetale e cuoci fino a che le lenticchie non diventano tenere. Al termine della cottura, rimuovi il sedano e assaggia per regolare di sale e pepe. Servi le lenticchie con un filo di olio extravergine d’oliva per esaltarne il sapore.

Varianti e consigli

Per aggiungere un tocco in più al tuo piatto di lenticchie, considera l’utilizzo di un po’ di salsa Worcestershire e di salsa di soia durante la cottura, facendo attenzione a non esagerare, specialmente con la salsa di soia.

Per assicurarsi di usare lenticchie di qualità che mantengono la cottura, si consiglia di utilizzare le lenticchie di Castelluccio di Norcia.

Per una versione più sostanziosa e corposa del piatto, puoi aggiungere circa 200g di pancetta o salsiccia. Se scegli di usare la pancetta, opta per una varietà grassa e fai “sudare” il grasso in modo da insaporire ulteriormente il piatto durante la fase di rosolatura.

Adriano Bocci
Adriano Bocci


Ultimi Articoli

©  2024 Fytur Srl. P.IVA 16957971001 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur