Come creare un costume da befana

Redazione Amando  | 30 Nov 2023

Che fate nella notte tra il 5 e il 6 gennaio? Anche in casa vostra, nel bel mezzo della notte, si aggira una donna un po’ imbruttita e munita di scopa che distribuisce dolciumi e carbone? Sarebbe bello far rivivere quei momenti, quell’attesa, quelle notti a cercare di restare svegli per incontrare l’anziana Befana.

Care mamme e care nonne potete ancora far vivere queste emozioni travestendovi da Befane! Per questo oggi ho pensato di darvi qualche dritta per confezionare un bel costume da Befana per poter entrare pienamente nel ruolo della vecchina che distribuisce i doni. Il costume da Befana è molto simile a quello di una strega ed è fatto per lo più da avanzi di tessuto, quelli che normalmente chiamiamo stracci. È un costume che può essere utilizzato anche a Carnevale e ad Halloween. Vediamo come si realizza.

Occorrente

  • maglioncino scuro di lana;
  • scialle di lana (tipo quelli della nonna o in alternativa una mantella lavorata)
  • gonna lunga che tocca terra;
  • scarponcini vecchi;
  • calzettoni lunghi, meglio se vecchi;
  • guanti di lana vecchi (bene anche quelli senza dita);
  • foulard fantasioso per raccogliere i capelli;
  • sacco di juta grezza per mettere dentro i doni da portare ai bambini;
  • scopa di saggina;
  • dolci vari;
  • carbone;
  • un cuscino singolo.

E per quanto riguarda il trucco avete bisogno di:

  • cerone per il viso;
  • matita nera per un contorno occhi molto marcato;
  • un porro finto per il naso;
  • parrucca di capelli bianchi da arruffare con la spuma e fissare con la lacca.

Abbigliamento della Befana

Per quanto riguarda l’abbigliamento non c’è molto da sapere. Dovete solo vestirvi con maglione, gonna, calzamaglie e calzettoni, scarponcini, scialle e foulard per capelli. Gli abiti non devono essere necessariamente vecchi e distrutti, vanno bene anche gonna e maglioncino che avete nell’armadio (preferibilmente della nonna) che siano di fantasie differenti. Il cuscino singolo vi servirà per fare la gobba. Dovete metterlo sotto il maglione, dietro la schiena. Per quanto riguarda le scarpe potete anche optare, se non avete degli scarponcini, per la variante stivaletti neri o marroni. Se per caso riuscite a trovare un cappello a punta usatelo!

Ecco come fare il trucco della Befana

Stendete un bel po’ di cera chiara su tutto il viso. Con la matita nera disegnate bene il contorno occhi, marcando molto, e fate un neo sul mento bello grosso. Applicate sul naso il porro finto. Se riuscite a trovare anche un grosso naso da strega usate anche quello. Riempite infine il vostro sacco di juta grezzo con tanti dolci e anche un po’ di carbone e distribuite con cura e dedizione.

E se avete voglia create delle calze (o acquistatele) da posizionare sopra il camino o in alternativa in salotto. Appendetele come volete, con delle mollette per i panni o altro – come nell’immagine qui sopra.

Redazione Amando
Redazione Amando

La redazione di Amando.it è composta da quattro persone, che si occupano di realizzare guide, contenuti e notizie legati al mondo femminile: dalla moda all'oroscopo, dalla salute alle mamme.



Ultimi Articoli

©  2024 Fytur Srl. P.IVA 16957971001 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur