Home » Feste » Natale » Tutorial per creare il cappello di Babbo Natale

Tutorial per creare il cappello di Babbo Natale

In pochi semplici passi avrete il bel copricapo rosso di Santa Claus da indossare per le feste

Tutorial per creare il cappello di Babbo Natale

Per Natale non c’è gioia più grande per i bambini che quella di poter vedere e abbracciare Babbo Natale in carne ed ossa.

Molte famiglie, per regalare ai più piccoli un momento davvero speciale e indimenticabile, scelgono un volontario disposto a travestirsi ed indossare il tipico costume con barba e cappello di Babbo Natale per fare una sorpresa e consegnare i regali direttamente nelle mani degli increduli bambini.

Ma come fare per riprodurre fedelmente il cappello di Babbo Natale e rendere il travestimento credibile agli occhi esperti dei piccoli?

Per quanto riguarda maglia e pantaloni basterà indossare un grosso cinturone nero sopra a una tuta rossa, mentre il cappello deve essere creato o comprato apposta per l’occasione.

Come materiale possiamo scegliere tra stoffa, feltro o pile, ottenendo comunque ottimi risultati. Se non siamo molto esperti con ago e filo meglio optare per il feltro o il pile che non hanno bisogno di essere rifiniti nell’orlo.

Per cominciare dovremo prendere la misura della circonferenza cranica di chi dovrà indossare il cappello e riportarla sulla carta.
Basandoci su questa misura andremo a disegnare su carta il triangolo che servirà da modello. Una volta tracciato il perimetro del triangolo dovremo curvare un pò i bordi per dargli maggior volume una volta indossato, come si vede nella figura che segue:


Ritagliamo ora il modello di carta e facciamone una copia esatta con il feltro o il pile. Se usiamo stoffa normale dobbiamo calcolare anche un centimetro di margine per le cuciture.

Non è necessario avere la macchina da cucire per confezionare il cappello di Babbo Natale visto che bisognerà soltanto chiudere unendo tra loro i due lati lunghi del triangolo, ma se possiamo farlo a macchina invece che a mano faremo prima e il risultato sarà più resistente.

Se usate la macchina da cucire prima di procedere fissate la stoffa con alcuni spilli per eviatre errori. Attenzione inoltre che, se avete scelto di fare il vostro cappello di pile o feltro, dovrete regolare la tensione del filo per adattarsi alla diversa resistenza del supporto.


A questo punto, ottenuto un cono di stoffa, non resta altro che applicare un bordo di pelliccia sintetica bianca e un pon pon dello stesso colore.


Per fare il pon pon ritagliate due cerchi della misura desiderata su del cartoncino e praticate un grosso foro al centro di entrambi.

Passate il filo intorno all'anello di cartoncino finché non avrete riempito internamente il buco centrale e tagliate poi la lana lungo tutta la circonferenza.

Sfilando ora i due dischi di cartoncino avrete un candido pon pon per il vostro cappello.

Tagliate ora una striscia di pelliccia sintetica o di peluche, sempre bianco, e applicatela sul bordo del cappello.

Questo cappello dal modello semplice può essere indossato sia dai grandi che dai bambini e, se lo fate di pile o feltro, servirà anche per rimanere ben caldi durante la notte di Natale.

Non vi piace cucire? Provate a farlo all'uncinetto, un'idea davvero originale!

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami