Home » Feste » Natale » Piegare i tovaglioli per la tavola di Natale

Piegare i tovaglioli per la tavola di Natale

Piegare i tovaglioli in modo speciale per la tavola delle feste è semplice, ma di grande effetto. Vediamo qui cinque possibili figure.

Piegare i tovaglioli per la tavola di Natale

Di seguito troverte le istruzioni passo per passo per piegare i tovaglioli in foggie particolari e divertenti, per abbellire la tavola delle vostre feste e sorprendere piacevlmente i vostri ospiti.

IL CIGNO

Piegare tovagliolo a cigno

  1. Piegare tovagliolo a cignoPartire con il tovagliolo completamente aperto.
  2. Piegarlo a metà, ottenendo un rettangolo.
  3. Piegarlo di nuovo a metà ottenendo un quadrato.
  4. Piegarlo a lungo la diagonale, ottenendo un triangolo, e posizionarlo con il lato più lungo come base e la punta verso l’alto.
  5. Prendere i due angoli della base e piegarli in giù, lungo l’altezza centrale, ottenendo una forma a diamante.
  6. Piegare in sotto le punte inferiori, ottenendo un nuovo triangolo.
  7. Piegare a metà lungo la riga in mezzo e fermare il tutto aiutandosi con una molletta.
  8. Tirare in su le quattro punte, come testa e ali del cigno, e sistemarle.

LA ROSA

Piegare tovagliolo a rosa

  1. Piegare tovagliolo a rosaPartire con il tovagliolo completamente aperto.
  2. Prendere ogni angolo e portare la punta al centro, ottenendo un rombo.
  3. Di nuovo, prendere ogni angolo del rombo e portare la punta al centro, ottenendo un nuovo quadrato.
  4. Tenere con una mano le pieghe fatte e girare a faccia in giù il quadrato, vedendo dunque la parte liscia. Quindi prendere ogni angolo e portare la punta al centro.
  5. Otterrete un nuovo rombo.
  6. Tenendo una mano al centro, alzare una punta per volta e tirare fuori da sotto le falde corrispondenti. In questo modo gli angoli saranno i petali della rosa e gli angoli sotto la base che permette di tenerli alzati. Estrarre da sotto anche le quattro piccole falde situate tra i petali. Sistemare il tutto dando una bella forma.

DIAMANTE PORTAPOSATE

Piegare tovagliolo a diamante portaposate

  1. Piegare tovagliolo a diamante portaposatePartire con il tovagliolo completamente aperto.
  2. Piegarlo prima in due poi in quattro, ottenendo un nuovo quadrato.
  3. Girarlo a rombo, con le punte in su, poi prendere una punta alla volta e piegarla lungo la metà del rombo, in giù verso di voi.
  4. Piegare 3 punte all’ingiù, mentre la quarta lasciatela su.
  5. Tenere le pieghe fatte con una mano e girare il rombo a faccia in giù, vedendo dunque la paste liscia.
  6. Prendere la punta sinistra e piegarla all’interno, per circa 1/3 della forma. Poi ripetere lo stesso con la punta destra, sovrapponendola alla precedente. Tenere le pieghe fatte con una mano e girarlo, quindi mettere le posate all’interno della tasca che si è formata.

TASCA PORTAPOSATE

Piegare tovagliolo a tasca portaposate

  1. Piegare tovagliolo a tasca portaposatePartire con il tovagliolo completamente aperto.
  2. Piegarlo a metà, ottenendo un rettangolo.
  3. Piegarlo di nuovo a metà ottenendo un quadrato, sistemandolo in modo che le punte siano in alto a destra.
  4. Prendere una punta per volta, arrotolandola fino a metà, lungo la diagonale del quadrato.
  5. Ripetere lo stesso con la seconda e la terza punta.
  6. Tenendo con una mano le pieghe fatte, girate il tovagliolo a faccia in giù, vedendo dunque la parte liscia. Quindi prendete il lato destro e piegatelo all’interno per circa 1/3 del quadrato. Poi ripetere lo stesso con il lato sinistro, sovrapponendolo al precedente. Tenere le pieghe fatte con una mano, o aiutandosi con una molletta e girarlo, quindi mettere le posate all’interno della tasca che si è formata.

IL GIGLIO

Piegare tovagliolo a giglio

  1. Piegare tovagliolo a giglioPartire con il tovagliolo completamente aperto.
  2. Piegarlo a metà lungo la diagonale, ottenendo un triangolo. Sistemarlo in modo che il lato più lungo sia la base e le punte siano su.
  3. Prendere i due angoli della base e piegarli in su, lungo l’altezza centrale, ottenendo un rombo.
  4. Prendere l’angolo inferiore del rombo e piegarlo in su, quasi a metà della forma.
  5. Prendere la punta della piega appena fatta e piegarla in giù, formando un piccolo triangolo.
  6. Prendere l’angolo destro e quello sinistro della forma, farli incontrare al centro e inserirli uno dentro l’altro. Quindi girare al contrario la forma ottenuta, metterla in verticale, arrotondarla e aprire le due falde esterne, piegandole all’ingiù come due ali, in modo che creino gli appoggi laterali. Sistemare il tutto dando una bella forma.

Se seguite le istruzioni e le figure, vi accorgerete che è molto più semplice farlo che spiegarlo.
Vi consiglio di utilizzare dei tovaglioli inamidati e stirati, in modo che tengano bene la forma che volete dar loro. Se volete, potete facilitare il lavoro stirando le pieghe di mano in mano che le fate, ad ogni passaggio.
Utilizzate tovaglioli tinta unita, magari bianchi o rossi, in modo da poter aggiungere qualche decorazione dorata o verde, che aggiungeranno un tocco di raffinatezza natalizia alla vostra tavola.
Buon lavoro e buon Natale!

Di Ilaria © Riproduzione Riservata
TAG  natale   tavola di natale  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami