Home » Feste » Natale » 7 Motivi per regalare un libro a Natale

7 Motivi per regalare un libro a Natale

Ancora indecisi su cosa regalare all'amica, alla zia, al collega? Scegliete una buona lettura perché i libri hanno sempre un valore aggiunto

7 Motivi per regalare un libro a Natale

Sembra che gli italiani che leggono siano una minoranza; secondo una ricerca il tempo medio dedicato a questa attività è di circa 5 ore e mezzo a settimana, collocando il nostro Paese al 23° posto di una classifica di trenta.
Pare che le persone preferiscano guardare la tv o navigare senza senso in internet e nei social network a “curiosare” la vita degli altri. E dire che la nostra patria ha dato i natali a più di un Premio Nobel della letteratura, che ogni anno emergono nuovi scrittori e chi entra in una libreria può trovare davvero un mondo!
Se non sapete ancora cosa mettere sotto l'albero di amici e parenti, piuttosto che spendere soldi in inutili oggetti che verranno riciclati o dimenticati in cantina, perché dunque non regalare un libro a Natale?
I motivi per fare questo dono sono molteplici e noi ve li segnaliamo!

LEGGI ANCHE: Regali di natale per gli amanti della lettura

 

  1. È pensato
    Regalare un libro a Natale significa fare un dono personalizzato e ragionato; quando entrerete in libreria sarete costretti a pensare alla persona che lo riceverà, ai suoi gusti ed interessi. E chi lo scarterà avrà piacere nell'accorgersi che non si tratta di un regalo qualunque.
  2. È una forma di amore
    Se saprete individuare il genere di libro adatto al destinatario gli regalerete non solo una piacevole compagnia ma anche del tempo per sé: la lettura richiede di ritagliarsi dei momenti privati, per estraniarsi dal caos e dallo stress quotidiano.
  3. Stimola intelligenza e fantasia
    Un libro, di qualunque genere esso sia, aiuta le persone a sviluppare un senso critico, insegna l'italiano, fa riflettere e consente al lettore di immergersi in un mondo fantastico dove ci si può immedesimare e talvolta trovare la soluzione ai propri dubbi.
  4. È terapeutico
    Regalare un libro per Natale è un po' come donare una seduta di autoterapia; i racconti possono curare le ferite, alleviare l'ansia, dare strumenti per superare alcuni traumi. La biblioterapia rappresenta un valido metodo di crescita personale, di acquisizione di conoscenze e di consapevolezza nei momenti di disagio psicologico.
  5. È empatico
    Quando regaliamo un libro che magari noi abbiamo già letto e che ci è piaciuto, è come se tramandassimo qualcosa, come se volessimo condividere con la persona a cui vogliamo bene emozioni e sensazioni. È un modo per entrare in empatia e sintonia con gli altri, donando una piccola parte di noi.
  6. Rimane nel tempo
    Se regalerete un libro a Natale ricordate che molto probabilmente entrerà nella casa di chi lo ha ricevuto, verrà sistemato nella libreria dopo essere stato letto e in ogni momento potrà essere rispolverato. Mi raccomando di non dimenticare una dedica personalizzata da scrivere nelle prime pagine bianche; in questo modo anche dopo molti anni chi lo aprirà sorriderà pensando a voi.
  7. Non passa di moda
    Un libro, le sue pagine di carta che nel tempo prendono un odore di vissuto e si colorano di giallo, non passerà mai di moda; in qualunque epoca e momento potrà essere riletto regalando ogni volta sensazioni nuove e diversi spunti di riflessione! Inoltre è un dono adatto ad ogni età: ai bambini stimola la voglia di leggere ai grandi dona attimi di serenità.

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  natale   regali di natale  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami