Home » Feste » Natale » Candele di natale fai da te

Candele di natale fai da te

Dai spazio alla fantasia e segui i nostri tutorial per creare delle originali candele di Natale fai da te!

Candele di natale fai da te

Per scaldare l'atmosfera di casa e donarle un'accogliente sfumatura natalizia non c'è niente di meglio della luce delle candele. Sono bellissime in tutte le occasioni: per il pranzo di Natale, per capodanno ma anche per tutti gli altri giorni, quando la sera si rientra dal lavoro e si vuole dare un tocco di natale alle nostre serate.
Se volete poi potete personalizzarle in base ai colori scelti per gli addobbi dell'albero realizzandole da sole: in cera, in gel oppure sfruttando gli agrumi, ecco le nostre proposte per realizzare delle candele natalizie fai da te.



CANDELE DI NATALE FATTE CON LE ARANCE


Candela fatta con le arance
Occorrente: Arance poco mature (tante quante candele volete realizzare), un cucchiaio tipo scavino, carta scottex, 1 stoppino cerato, cera in grani.

Preparazione: Tagliare la calotta dell'arancia e cominciare a scavarne l'interno con lo scavino in modo da togliere completamente la polpa. Una volta svuotato il frutto, asciugare il fondo e la buccia interna dell'arancia con dello scottex e se potete, lasciar asciugare bene. Inserire al centro lo stoppino e procedere con il riempimento dell'arancia con i grani di cera. Durante il riempimento, fate attenzione a mantenere ben centrato lo stoppino. Quando vorrete usare queste candele, ci sarà una luce molto particolare e soprattutto un buonissimo profumo di arancia.

CANDELE DI NATALE STELLATE

Candele stellate
Occorrente: Candele cilindriche di colore abbinato a quello della tovaglia, strass, pasta decorativa brillantinata, matita

Preparazione: Acquistate delle candele di forma cilindrica e alcuni tubetti di pasta decorativa brillantinata (sceglieteli a contrasto col colore della candela. Ad es. se la candela è rossa, la pasta potrebbe essere dorata, se la candela è bianca la pasta potrebbe essere rossa e/o dorata se volete decorarae con più colori).
Prendete la candela e disegnate con la matita (senza calcare troppo) la forma di alcune stelle, alcune più grandi e altre più piccole. Ripassate i bordi di alcune stelle con la pasta decorativa e lasciar asciugare bene. Procedere poi attaccando gli strass lungo i bordi delle altre stelle con della colla e lasciar asciugare.

CANDELE NATALIZIE IN GEL

Candela natalizia in gel
Occorrente: Contenitore (in vetro o in plastica), Gel (colorato o incolore), Essenze o Olio Profumato, Stoppino rigido, Coloranti (nel caso si voglia colorare il gel trasparente), Fiori, conchiglie per la decorazione

Preparazione: Per prima cosa si deve sciogliere il gel a bagnomaria all'interno di un pentolino per circa 20 minuti: fare attenzione a non fare entrare l'acqua nel gel che si sta sciogliendo (in ogni caso leggere attentamente le istruzioni del produttore). Se il gel è incolore e volete colorarlo dovete acquistare dei coloranti e scioglierli in questa fae: di solito sono prodotti molto concentrati quindi ne basta una poca quantità per colorare la candela. Mescolare bene il colorante al gel in modo da ottenere una colorazione uniforme.
Se volete realizzare delle candele profumate, dovete inserire l'essenza o l'olio profumato scelto in questa fase: vi consigliamo di evitare i profumi alcolici. Potete procedere con la colata del gel preparato all'interno del contenitore: questo può essere in vetro (più raffinato) o in plastica. Come contenitore potete utilizzare anche dei bicchieri a calice o da brandy. Colare una piccola quantità di gel e poi disporre, se si vuole, le decorazioni come delle stelle realizzate in carta, conchiglie, fiori secchi, frutta finta, sabbia colorata. Terminare di colare tutto il gel fino a coprire tutte le decorazioni inserite nel contenitore. Far raffreddare per circa mezz'ora: quando il gel è ben denso inserire lo stoppino in posizione perpendicolare al centro della candela.

CANDELE NATALIZIE IN CERA

Candele natalizie in cera
Occorrente: Miscela di Cera, Coloranti (anilina in polvere, pastelli di cera, colri ad olio), Stampo, Essenza Profumata o Olio Profumato, Fiori secchi, carta colorata, bastoncini in legno per decorazione.

Preparazione: Sciogliere la cera a bagnomaria, poi aggiungere i coloranti scelti e mescolare attentamente al fine di ottenere una colorazione uniforme. Se volete profumare la candela dovete inserire in questa fase l'essenza scelta.
Prendere lo stampo e fissare lo stoppino sul fondo con qualche goccia di cera: prendere l'altra parte dello stoppino e fissarla al bordo dello stampo. Versare la cera sciolta nello stampo fino all'orlo e lasciar raffreddare. Per velocizzare il raffreddamento della cera, immergere lo stampo in acqua fredda o riporlo in frigo.
Una volta avvenuto il raffreddamento, si formerà un buco al centro della candela: è una cosa normale, il buco andrà successivamente livellato inserendo altra cera. Dopo 24 ore si potrà togliere la candela dallo stampo: a questo punto, se volete, potete decorare la candela con fiori, stencil, pittura e trasferibili.

© Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami