Home » Moda » Consigli » Swap Party

Swap Party

Negli Usa è l’ultima tendenza del momento e sta cominciando a diffondersi anche qui in Italia, è lo Swap Party, ossia l'aggiornamento in chiave allegra dell'antico sistema del baratto. Con lo swap party fare shopping non sarà più costoso!

Swap Party

In questo periodo di crisi fare shopping è diventato costoso quindi, per riuscire a essere sempre trendy e in linea con la moda del momento, è arrivata dagli Usa l’ultima tendenza del momento, lo swap party. Si tratta letteralmente della Festa del Baratto a basso costo: l'appuntamento è a casa tra amiche. In tutti i nostri armadi ci saranno sicuramente accumulati degli abiti o degli accessori che non indossiamo più da tempo e che siamo perfettamente consapevoli che non indosseremo più per vari motivi, quindi per questo, ma anche semplicemente per divertimento, possiamo organizzare o recarci in uno swap party. Per organizzarne uno basta decidere una data e invitare tutte le amiche a casa propria a bere una cioccolata o un aperitivo, e a mangiare un pezzo di torta. A Milano lo Swap Party si fa anche sui mezzi pubblici, non solo a casa; in effetti se si passano tante ore sui mezzi perché non sfruttare il viaggio per i nostri scambi di vestiti? E il guardaroba si riempie senza spendere un euro.

Per chi è troppo pigra per organizzare uno swap party a casa propria, e non vuole nemmeno spostarsi da casa propria, lo shopping è anche online su Swapstyle.com, ma senz’altro di presenza è meglio, anche perché oltre a vedere gli oggetti dal vivo, si possono anche provare. I requisiti fondamentali per partecipare allo scambio sono: abiti o accessori ben tenuti e possibilmente anche di un certo valore, desiderio di liberarsene e soprattutto tanta voglia di divertirsi. Quindi l'importante è portare abiti, gioielli, scarpe, accessori, borse, collane, cinture, insomma qualsiasi cosa che decidiamo di scambiare. Il giorno del party ricordate alle ospiti che per ciascun oggetto portato si ha diritto a prendere un altro oggetto.

E’ importante organizzare il “party” per tempo, bisogna dare alle amiche almeno una settimana per recuperare da armadi e scatoloni i capi che non indossano più. Poi si deve abbondare con gli inviti: più si allarga il cerchio, più taglie e modelli avrai a disposizione da scambiare e il party sarà un sicuro successo. Infine bisogna scegliere con attenzione il luogo, serve spazio sufficiente e un paio d’ore di tranquillità, per fare dei buoni affari! Allora cominciate a controllare i vostri armadi e organizzate anche voi uno swap party! Hai intenzione di organizzare uno Swap Party? Vuoi qualche consiglio in più? Scrivi le tue idee e confrontati sul forum nella discussione dedicata alla Swap Party

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami