Home » Moda » Consigli » Come scegliere i jeans in base al proprio fisico

Come scegliere i jeans in base al proprio fisico

Il jeans è il capo d’abbigliamento per eccellenza, non esiste armadio che non abbia al suo interno almeno un paio di jeans. Sono i pantaloni sicuramente più pratici e comodi da indossare ma ne esistono diversi modelli e tipi. Scopriamo insieme qual è il modello di jeans più adatto a noi!

Come scegliere i jeans in base al proprio fisico

Il jeans è il capo di abbigliamento più utilizzato dalle donne, non solo per la sua comodità ma anche per l’estrema versatilità. Lo si può rendere sportivo, casual, elegante, è, infatti, adattabile per qualsiasi occasione.
Il jeans è un pantalone realizzato con un tessuto particolare chiamato denim, che come tipologia di tessuto è molto resistente, infatti, all’inizio veniva usato solamente come abbigliamento da lavoro invece poi con il tempo è diventato a tutti gli effetti, il capo d’abbigliamento più usato sia dagli uomini che dalle donne.
Sul mercato esistono vari tipi di jeans per soddisfare tutti i gusti ed anche diverse esigenze, come quelle economiche.

Le varie case di moda, a partire da quella per eccellenza in materia di jeans, Levis Strauss, ne hanno creato un’infinità di modelli e tipi, come quelli griffati per le occasioni mondane, con applicazioni di strass e perline, oppure quelli con tessuto scolorito cioè i jeans stone washed, quelli con push up inserito e poi l’ultimo nato cioè il jeans in Fit Lycra che è stato realizzato unendo il tessuto denim ad una particolare fibra di lycra che dà al jeans molta elasticità rendendolo comodo e adattabile ad ogni fisico.

Ma spesso molte di noi ci chiediamo, quale sia il jeans più adatto per il proprio fisico, perché di modelli di jeans ce ne sono moltissimi, basta solo saper scegliere bene quello che ci valorizzi maggiormente rispetto agli altri.
Partiamo inizialmente dal presupposto fondamentale che i punti principali che dobbiamo considerare per determinare la vestibilità di un jeans sono: il taglio, il punto vita e l’altezza della tasche, elementi che devono assolutamente essere in sintonia fra loro.

Cominciamo ad esaminare i vari modelli di jeans e a quale conformazione fisica si adattano maggiormente.


Boot Cut per tutte
I Boot Cut sono dei jeans che al fondo sono leggermente svasati, non sono stretti sulle cosce e scendono morbidamente lungo i fianchi. Sono adatti per qualsiasi tipo di corporatura, anche perché se si ha qualche chiletto in più, questi jeans hanno il pregio di valorizzare le curve del nostro corpo.
Certamente le donne che sono più rotondette (ad esempio chi ha il fisico a mela) hanno la possibilità di snellire la propria silhouette scegliendo la colorazione più scura.
I boot Cut possono essere indossati tranquillamente con gli stivali, con i tacchi o con le scarpe da ginnastica quindi sono estremamente versatili e utilizzabili per ogni occasione.



Jeans skinny per le longilinee
I jeans Skinny sono molto trendy e aderenti, infatti, per questo sono adatti a chi è longilinea e magra, ideali quindi per chi ha il fisico a grissino. Segnano tutti i punti del corpo, dal fondoschiena al polpaccio, e quindi possono essere indossati bene da donne dalla corporatura esile e dalla statura medio-alta. Gli skinny pants si abbinano bene con le ballerine, gli stivaletti a mezza gamba, e le sneakers.

 

Jeans a vita alta per appiattire la pancia
Vengono riproposti di tanto in tanto dalla moda ma non sono molto amati dalle donne. Pur essendo adattabili ad ogni tipo di fisico, sono ideali per nascondere qualche chilo di troppo perché appittiscono la pancia ma possono far risaltare dei fianchi non proprio snelli. Il trucco quindi è saperli abbinare alla perfezione con capi più scivolati per armonizzare punto vita con fianchi oppure con crop top e maglie più attillate e corte se si ha un fisico longilineo.
Se il modello è attillato allora sono perfetti sia con i tacchi che con le sneakers; se hanno la gamba più morbisa meglio con trochetti o zeppe.


Jeans a vita bassa per valorizzare il lato B
Pur valorizzando i fisici che tendono più al longilineo, e che comunque non hanno chili in eccesso nel punto vita, sono molto utilizzati da tutte le donne.
Il consiglio è di usare questo tipo di jeans stando attente a non esagerare mostrando la biancheria intima che abbiamo indosso, e soprattutto sceglierli a vita non bassissima se abbiamo le classiche “maniglie dell’amore”.

 


Flare jeans per le magre e chi ha fianchi larghi
Sono i jeans “a zampa”, ossia stretti alla coscia e svasati dal ginocchio in giù. Sono consigliati a fisici snelli e alti ma anche a chi ha punto vita stretto e fianchi più generosi come il fisico a pera dato la forma dei jeans flare armonizza la larghezza dei fianchi. Vanno benissimo con le scarpe con le zeppe e con top e camicie dalle stampe colorate. Diventano casual con le scarpe da ginnastica e hanno una connotazione invece seventies con zeppe e scarpe con platform.

Jeans a Gamba larga: no per chi ha le gambe corte
Stanno bene a qualsiasi tipo di corporatura, tranne a chi ha le gambe corte.  Se si è più robuste, si può optare per maglie che coprono la pancia al contrario chi ha un addome piatto può abbinarli con dei minitop.



Jeans Baggy: no per le magre, sì per chi è alta
Questo taglio di jeans non sta bene a chi è troppo magra dato che tende ad appittire il lato Bquindi nasconderebbe tutte le forme. Ha una una vita regolare e la gamba morbida quindi diventa ideale per chi è molto alta e vuole togliere visivamente qualche centimetro. Come outfit: abbinabile anche con scarpe sportive o mocassini, magari facendo il risvolto in fondo.


Beh naturalmente prima di acquistare un jeans dovete sempre provarlo e fare attenzione a come veste la vostra figura e soprattutto se vi valorizza oppure no.
E non dimenticatevi che potete valorizzare il vostro jeans con gli accessori, come ad esempio con una bella cintura colorata o con applicazioni di strass e perline.
Buona Scelta!

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI
<ARTICOLO PRECEDENTE Tipi di vagina di Bianca Fracas - PsicoSessuologa

1 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da ayame
     

    Io adoro i bootcut, i flare e i jeans a gamba larga e dritta... Solo che in giro si trovano solo gli skinny, e io non li amo proprio, perché tendono a sottolineare le mie gambe ossute e non mi valorizzano per niente! Ma dove si trovano tutti questi bei modelli di jeans che andavano di moda nei 90 e all'inizio dei 2000? Da qualche anno a questa parte in giro per i negozi vedo sempre e solo skinny... Sigh

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami