Home » Moda » Consigli » Quale cappello ti sta bene? Come scegliere quello giusto e come abbinarlo

Quale cappello ti sta bene? Come scegliere quello giusto e come abbinarlo

In base alla forma del proprio viso e alla propria chioma è possibile capire qual è il cappello adatto a sé. Ecco i consigli di Amando.it

Quale cappello ti sta bene? Come scegliere quello giusto e come abbinarlo

C’è un cappello per ogni donna ma qual è il migliore per sé? Per trovare quello più adatto bisogna chiedersi davvero quale cappello ti sta bene. Per capirlo bisogna prendere in considerazione la forma del proprio viso. Solo in questo modo capirete come scegliere quello giusto e come abbinarlo con stile. Oltre al proprio volto, bisogna anche considerare la propria chioma. Ecco perché vogliamo subito svelarvi che se avete capelli ricci e voluminosi, vi staranno sicuramente bene i cappelli maschili e le coppole, perché non andranno ad appiattire troppo al vostra chioma.

 

Cappello per viso lungo

Il cappello più adatto se si ha il viso lungo, detto anche rettangolare è quello con falda o tesa larga e la cupola bassa. Quest’ultimo dettaglio è fondamentale, per evitare di ottenere un effetto di viso ancor più allungato. La tesa larga invece vi aiuterà a bilanciare proprio la lunghezza del viso.


Il cappello giusto per viso a triangolo o a cuore

Di solito chi ha questa tipologia di viso ha la fronte ampia e il mento stretto, detto anche a punta. Per questa sua struttura il volto viene definito a triangolo inverso o a cuore. Se credete di rientrare in questa categoria, sappiate che i modello che potrebbe fare al caso vostro è quello mascolino, con tesa media e cupola non troppo alta ma nemmeno bassa. Tra i modelli che sicuramente potete indossare senza farvi troppi problemi ci sono le pagliette per l’estate, le cloche da signora bon ton ma anche berretti e baschi.


Viso quadrato: quale cappello scegliere?

Per capire se si ha il viso quadrato bisogna osservare i margini, che dovranno essere più o meno uguali. Vale la legge dei contrari, quindi a un viso quadrato sta bene un cappello tondo, in questo caso circolare. Questa tipologia di forma vi aiuterà a rendere più bilanciato e morbido il vostro volto. Tra le proposte maggiormente consigliate ci sono cloche e toque ma anche cappelli da cowboy.


Il cappello per il viso ovale

Il viso ovale di solito ha la forma di un uovo ed è una gran fortuna se ce l’avete perché a questa tipologia di volto sta bene praticamente qualsiasi cosa. In questo caso scegliete ciò che vi piace di più in estate e in inverno.


Viso tondo e cappello

Al contrario del precedente, questa forma è più morbida e meno allungata, spesso anche paffuta. In questo caso è bene scegliere un cappello più spigoloso, capace di regalare un tocco asimmetrico al volto. Puntate su cappelli con cupola alta, che vi aiuteranno a snellire il viso.


Come abbinare il cappello?

Bisogna sempre tenere conto del proprio outfit e dei colori per riuscire a creare un look adeguato. Innanzitutto cercate di indossare i cappelli estivi, come quelli in paglia, in estate, e quelli invernali, tra cui i modelli in feltro, in inverno. Tenete in seguito conto dell’abito che andrete a indossare, perché deve coordinarsi, tra gli altri accessori, anche al cappello, che dovrà essere elegante se il look lo è, mentre dovrà essere sportivo o casual se avete optate per queste due soluzioni.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami