Home » Moda » Consigli » Come indossare la cintura per uno stile glam chic: i nostri consigli

Come indossare la cintura per uno stile glam chic: i nostri consigli

Per capire come indossare la cintura da donna nel modo giusto e creare look strepitosi, bisogna innanzitutto capire a quale tipo di fisico sta bene e quale modello preferire tra i tanti
Come indossare la cintura per uno stile glam chic: i nostri consigli

Come indossare la cintura per avere uno stile glamour e chic è qualcosa che ogni donna deve saper fare. A volte questo accessorio è molto sottovalutato, considerato un complemento aggiuntivo, per non dire superfluo, sicuramente poco interessante rispetto a borse e scarpe.

 

Eppure tutte le donne vogliono sfoggiare un corpo bello, e per bello intendiamo un fisico con cui sentirsi a proprio agio. E tutte sanno bene che ci sono vestiti e accessori che possono ridisegnare e migliorare la silhouette. Perché non utilizzarli?

 

La cintura ha proprio questa funzione oramai. Infatti, se un tempo era principalmente utilizzata per tenere su i pantaloni, ben ancorati a fianchi e punto vita, oggi serve soprattutto per dividere il corpo in due, creando una strizzatura, che delinea le iperfemminili forme di una clessidra.

 

Proprio per questo motivo è possibile indossare la cintura con tante tipologie di abiti, soprattutto con quelli svasati e morbidi, ma anche con lunghi e ampi maglioni, per dare una forma a questi modelli oversize. Si usa anche per dare una strizzata alle gonne a vita alta, per un effetto paperbag fai da te, e persino sulle giacche e i cappotti, sempre per lo stesso motivo.

 

Questi sono sicuramente tutti i modi per indossare bene una cintura da donna. Ora però subentrano altri dettagli da non sottovalutare. Quale modello di cintura mi sta bene in base al fisico? Ecco cosa sapere, così nessuna di noi avrà più scuse per non indossare la cintura!

 

Cintura e tipo di fisico: come scegliere l’accessori giusto

Il fisico a clessidra ma anche quello a pera hanno il punto vita abbastanza sottile o comunque più marcato. In questo caso basta solo mettere la cintura per dare maggior risalto al girovita. Si possono sfoggiare tutti i modelli che si desiderano: sottili, alte e nastri. L’unica accortezza è quella di evitare fibbie tropo grandi se la pancia non è piatta, perché altrimenti sarà evidenziata. Inoltre, se siete curvy (oltre la 46) preferite le cinture alte e lasciate perdere quelle sottili.

 

Chi ha il fisico a rettangolo o a mela non ha un punto vita spiccato: la cintura serve proprio a ricrearlo otticamente. In questo caso è importante non tanto la cintura in sé ma la scelta del vestito. Dovete creare un effetto spezzato, quindi un top leggermente sblusato con una gonna a campa sono perfetti. Mettete la cintura e sarete divine. Lasciate perdere, invece, i tubini e le silhouette troppo attillate. In questo caso la cintura non serve affatto.

 

La cintura è invece sconsigliata se si ha un fisico ovale, perché oltre a non avere un punto vita spiccato, questo sarà anche largo. Quindi mettere la cintura non servirà ad altro se non a esaltare questo difetto.

 

Ricordiamo che queste regole valgono anche per chi vorrebbe indossare una belt bag e non sa come fare.


  • Come indossare la cintura per uno stile glam chic: i nostri consigli
  • Blazer e cintura alta
  • Camicia e cintura animalier
  • Cappotto con cintura
  • Cintura annodata
  • Look con cintura
  • Giacca con cintura annodata
  • Maglione dentro i jeans
  • Look spezzato con cintura
  • Mannish look
PAGINA 1 DI 10
PLAY
CONDIVIDI
Di , © Riproduzione Riservata

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami