Home » Moda » Consigli » Come abbinare le stampe animalier: consigli di stile

Come abbinare le stampe animalier: consigli di stile

L’animalier può risultare difficoltoso da abbinare, per questo vi offriamo alcuni consigli di stile utili per riuscire a realizzare look belli e femminili
Come abbinare le stampe animalier: consigli di stile

Maculato, pitonato, tigrato… queste sono sicuramente le principali stampe animalier che da anni, da decenni, da sempre in realtà, occupano un posto importante nel mondo della moda, dall’abbigliamento agli accessori.

 

In genere, quando si parla di animalier, si fa spesso riferimento al leopardato, quindi a quelle macchioline nere di dimensioni differenti che spiccano su una base marrone-beige. Eppure tante sono le varianti a cui abbiamo assistito in questi ultimi anni, differenze cromatiche intense e decise che passano dal rosso al viola, dai colori fluorescenti ai pastello.

 

Ma come abbinare le stampe animalier? Ci sono dei trucchetti che conviene seguire per apparire al top? In questo articolo affrontiamo questo spinoso tema per svelarvi come realizzare un outfit animalier impeccabile.

 

Look con stampe animalier

C’è una regola che è facile da seguire e che vale per abbinare qualsiasi tipo di stampa animalier: non esagerare! La traduzione è: puntare sul basic, quindi qualcosa di semplice, possibilmente tinta unita, tutt’al più corredato da qualche scritta o dettaglio ma non troppo eccessivo.

 

Facciamo qualche esempio. Se avete a disposizione una gonna maculata, proposta nella classica variante marrone-nero-beige, non dovrete far altro che abbinare una t-shirt, una camicia, un pullover, un crop top (a seconda della stagione) monocolore, possibilmente bianco o nero, o volendo anche un’altra nuance delicata, come cipria, cammello o avorio. Sempre per non esagerare, vi suggeriamo di abbinare accessori similari, quindi sneakers o scarpe alte tinta unita e borsa facilmente coordinabile per stile e per colore. Tutto qui.

 

Lo stesso discorso vale se indossate un top animalier. Punterete, quindi, su una gonna o un pantalone liscio e accessori in stile. Vale anche se sceglierete di sfoggiare un cappotto e persino degli accessori.

 

La domanda ora è solamente una: si può osare ogni tanto? Ma certo che sì, l’importante, ripetiamo, è non eccedere. Abbinare una stampa animalier a qualcosa di fluorescente può risultare too much. Lo stesso anche se la abbinerete a un’altra fantasia dai colori troppo sgargianti, ma, sappiate, che l’animalier si coordina bene ad altre stampe; tra queste: righe, pois e fiori.

 

Il colore deciso e intenso non è bandito. Ad esempio, a una gonna pitonata o maculata, abbinata a un top tinta unita bianco o nero, si possono sfoggiare delle belle scarpe rosse o delle sneakers color block.

 

Quel che conta è sempre saper bilanciare questa stampa graffiante, che sia leopardato, pitonato o tigrato, per colore e per stampa, ma anche per spacchi e scollature, per evitare di apparire volgari.

 

E voi cosa ne pensate delle stampe animalier? Vi piacciono? Le indossate abitualmente? E come le abbinate?


  • Come abbinare le stampe animalier: consigli di stile
  • Gonna tigrata e top nero
  • Jeans e cappotto animalier
  • Look da spiaggia sfumato
  • Sneakers e gonna animalier
  • Long dress animalier
  • Look rock
  • Nero e animalier
  • Scarpe rosse e gonna animalier
  • Stile army animalier
  • Outfit estivo pitonat o
PAGINA 1 DI 11
PLAY
CONDIVIDI
Di , © Riproduzione Riservata

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami