Home » Moda » Consigli » Calze parigine: cosa sono, le più belle e come indossarle

Calze parigine: cosa sono, le più belle e come indossarle

Le parigine sono calze che arrivano sopra le ginocchia e stanno bene solo a determinate donne e non di tutte le età. Vediamo le più belle e come indossarle
Calze parigine: cosa sono, le più belle e come indossarle

Ormai in voga da diversi anni durante la fredda stagione, le calze parigine sono gli accessori che tutte le donne, o quasi, hanno nel loro cassetto dedicato a calzini e collant. Ciò che le contraddistingue è la lunghezza, che arriva sopra le ginocchia, ma non di più come le autoreggenti.

 

Piacciono perché hanno quel tocco da collegiale, che alcune fashion girls hanno sdoganato sui social e non solo. In verità, la prima a coinvolgerci in questo strepitoso mondo delle calze lunghe è stata Britney Spears; su tutte insieme a cantare Baby one More Time!

 

Le parigine permettono di mantenere al caldo le gambe, senza però sfoggiare le solite e ormai già viste calzamaglie di lana e tantomeno i collant velati o coprenti. Anzi, se siete molto freddolose, potete indossare i collant a contrasto e sopra le parigine!

 

Parigine: a chi stanno bene?

Il punto, però, al di là delle tendenze, è uno solamente: a chi stanno bene le parigine? Ci piacerebbe dire che stanno bene a tutte, che ognuna le può indossare senza farsi troppi problemi, ma la realtà è un’altra. Per sfoggiare bene le parigine bisogna avere gambe snelle o comunque senza rotolini. Queste calze vanno ad allungare la silhouette ma se la coscia è tornita, allora andrà a segnare, quindi evidenziare, qualche difettuccio. Inoltre, sono accessori pensati per le più giovani. Non vogliamo darvi un limite d’età, lasciamo a voi scegliere se sia il caso o meno di sfoggiarle, ma se non siete proprio delle giovincelle, evitate.

 

Le parigine più belle

Facciamo al volo una premessa. Oltre alle classiche parigine, quindi i calzettoni lunghi, esistono dei collant effetto parigine. Questi sono effettivamente dei collant velati ma fino a sopra il ginocchio sono coprenti, quindi caratterizzati da più den. Alcuni di questi modelli, come le calze Calzedonia, presentano anche delle decorazioni, come l’effetto pizzo, o disegni ispirati ad animali e natura.

 

Tornando, invece, alle parigine, quelle che sicuramente sono le più belle e più calde sono le proposte in lana. Possono presentare delle trecce, dei trafori o anche degli elementi pendenti, come perle e cristalli o anche fiocchetti. In alternativa, se volete brillare, vi suggeriamo le parigine glitterate.

 

Come indossare le parigine?

Le parigine coprono le gambe fin sopra le ginocchia. Ciò vuol dire che bisogna mostrarle e per farlo conviene indossare una gonna corta, al massimo un minidress oppure degli shorts. L’altro abbinamento da fare è con le scarpe, che dovranno avere il gambale basso, proprio per dare rilievo alla calza. Evitate, quindi stivali, stivaletti e cuissardes. Tuttavia potete concedervi gli anfibi, che vi regaleranno un’aura vintage grunge anni ’90.

 

Cosa ne pensate delle parigine? Vi piacciono e siete solite indossarle o preferite sfoggiare altro?


  • Calze parigine: cosa sono, le più belle e come indossarle
  • Calze a rete e parigine
  • Parigine con cuori
  • Goldenpoint, parigine grigie
  • Outfit con parigine
  • Parigine sportive
  • Parigine a coste di Tezenis
  • Calzettoni in lana
  • Calzedonia, parigine a coste grigie
PAGINA 1 DI 9
PLAY
CONDIVIDI
Di , © Riproduzione Riservata

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami