Home » Moda » Consigli » Abbigliamento migliore per i fianchi larghi

Abbigliamento migliore per i fianchi larghi

Se il vostro punto debole sono i fianchi larghi ecco alcuni consigli sulle tipologie di abbigliamento che possono aiutarvi a renderli meno evidenti e ad accentuare altre caratteristiche.

Abbigliamento migliore per i fianchi larghi

Sofia Loren, icona di bellezza formosa
Sicuramente per i canoni di qualche anno fa avere i fianchi larghi era indice di bellezza e per certe religioni i fianchi larghi sono sinonimo di prosperità e abbondanza e quindi con una certa attrattiva anche sessuale.
Ma chi oggi si ritrova, sia per costituzione, sia per avere qualche chiletto in più che si deposita proprio “tutto lì”, con il problema dei fianchi larghi, di quello che in altre culture viene definito affascinante, non è consolatorio e anche per il modello di bellezza che purtroppo ci viene proposto da riviste e tv, ci si ritrova a dover fare i conti con la propria immagine.

Una puntualizzazione innanzitutto. Essere formose non è un dramma, l'importante è stare bene con se stessi e comunque, con qualche piccolo accorgimento nel vestirsi, possiamo risolvere l’eventuale difficoltà. Anzi, possiamo valorizzare i nostri punti di forza e minimizzare i nostri punti deboli.

 

Partiamo con i colori
Vale sempre la regola, e non solo per il problema fianchi, che i colori scuri assottigliano la figura, quindi il nero va benissimo ma anche il grigio scuro e le sue variazioni, il blu, il viola nei suoi toni più scuri e il marrone vanno benissimo e servono anche per variare, combinati correttamente e armonizzare l’insieme dell’abbigliamento.

Abiti stile impero adatti a chi ha i fianchi larghi


Combinazioni di fisicità

Fianchi larghi e girovita largo
Fianchi larghi e girovita largo
Se amate gli abiti puntate a vestiti stile impero, cioè stretti subito sotto il seno (avete presente Paolina Bonaparte?), sia corti che lunghi se preferite coprire le gambe. O anche abiti stile babydoll, ma che scendano morbidi senza segnare. Ovviamente i colori sono quelli elencati prima.
Con i pantaloni evitate la vita bassa, la maglia o la camicia deve scendere a metà sedere e deve essere morbida sulla vita, ma non vuol dire oversize. Se utilizzate capi troppo grandi accentuerebbero l’effetto ‘sacco’.
Se avete un seno importante usate scolli a V se il seno è piccolo usate collane lunghe
.
Usate sempre il tacco, o la zeppa che slancia la figura.

Fianchi larghi vita stretta
Fianchi larghi e vita stretta
Siete la classica donna mediterranea. Usate abiti sciancrati ma non aderenti (di maglia evitateli perché si ‘attaccano’ alla figura). E va bene la cintura in vita che la sottolinea. Le gonne a vita alta o normale, svasate e se ci sono delle pieghe, queste devono partire dai fianchi.
Anche i pantaloni a vita alta o normale vanno benissimo, usate pure le cinture con fibbie importanti per sottolineare la vita.
Le camicie sono perfette quelle sciancrate
come per le maglie e inseritele internamente alla gonna o al pantalone così che si veda la vita.
Se avete le spalle piccole o il busto è più piccolo rispetto alla parte sotto, usate un colore chiaro, anche in fantasia, per camicia o maglia e colore scuro per pantalone o gonna.
Se avete anche un bel decolté usate una scollatura a V e leggete tutti i consigli per valorizzare il decolté.
Non usate in nessun caso giacche corte (che si fermano sui fianchi per intenderci) e dritte.
Con la vita sottile, potete anche prendere giacche sciancrate o con una cintura, altrimenti vanno bene dritte ma lunghe. Le scarpe con il tacco slanciano sempre.

Non è così difficile e poi quest’anno i colori moda sono quelli più adatti e anche la moda con le giacche con le spalle possono aiutare chi ha spalle piccole e fianchi larghi.

Guardate un pò Beyoncé, Sabrina Ferilli, Jennifer Lopez, Kate Winslet e anche Monica Bellucci che non sono filiformi, ma sono bellissime.
Vip con fianchi larghi

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami