Home » Moda » Accessori » Rain boots: gli stivali da pioggia per combattere il maltempo

Rain boots: gli stivali da pioggia per combattere il maltempo

Il cielo piange e nessuno ha voglia di bagnarsi: qual è il look giusto quando il tempo non è dei migliori? Scegliete gli stivali da pioggia, almeno i vostri piedi e le vostre gambe saranno ben protette

Rain boots: gli stivali da pioggia per combattere il maltempo

Quando piove si va spesso in crisi perché non si sa qual è l’abbigliamento corretto. Verrebbe voglia di mettersi qualcosa di molto pesante, perché se piove, di conseguenza, di crede che sia abbastanza freddo, anche se non è sempre così. Si ha voglia di coprirsi il più non posso, ma non sempre tutte le soluzioni sono quelle corrette. Indossare un bel cappotto in effetti non è una buona idea, perché la lana tende a rovinarsi sotto l’acqua mentre un piumino, dunque, un giubbino in tessuto tecnico è idrorepellente, quindi davvero adatto a situazioni del genere.

Stesso discorso anche per quel che riguarda le calzature: non vorrete mica mettere le ballerine quando il cielo minaccia di tirar giù l’acqua con i secchi? Ebbene, evitate le scarpe aperte in autunno, anche i sandali con il calzino non sono affatto una buona idea. Scegliete qualcosa di chiuso e, visto che ci siamo, vi consigliamo di optare per degli stivali da pioggia.

Sono conosciuti soprattutto come rain boots, perché, si sa, i termini stranieri vanno sempre per la maggiore. Di fatto, però, sono la medesima cosa e soprattutto la funzione è sempre quella: proteggere le gambe e i piedi dall’acqua in modo corretto. Se fino a poco tempo i modelli proposti erano praticamente quasi tutti monocolore e senza alcuna particolarità, adesso, dopo il loro grande e forse inaspettato successo, se ne realizzano davvero di ogni tipologia. Siete pronte per scoprirne qualcuno insieme a noi?

Uno degli stivali da pioggia più belli ma non esageratamente stravaganti di questa fredda stagione li firma Joules. Sono scuri e caratterizzati da piccoli pois bianchi a contrasto, per uno stile bon ton chic.

Molto particolari quelli di Lauren by Ralph Lauren, perché sebbene siano neri presentano una trama ispirata al mondo equestre come sottofondo, ideale per chi adora questo stile.

Vi piacciono le borchie? Le alternative sono due: Valentino, con i suoi rainboots borchiati oppure l’opzione low cost di Primadonna. Questa volta, come potete notare, non sono stivali da pioggia alti bensì modelli più bassi, praticamente dei biker boots.

Infine, non possiamo non mostrarvi qualcosa con fantasia all over e mentre c’è pioggia non c’è niente di meglio che pensare ai fiori. L’ha fatto Ted Baker con questa sua splendida creazione, uno stivaletto con base nera ma completamente disegnato con fiori grandi e foglie chiare.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami