Home » Moda » Accessori » Scarpe autunno inverno 2010 2011

Scarpe autunno inverno 2010 2011

Ecco cosa ci aspetta la prossima stagione per i nostri piedi: tacchi, plateau, ma anche sandali e open toe.

Scarpe autunno inverno 2010 2011

E’ vero, alcune di noi non hanno ancora tolto le infradito, oppure hanno ancora ai piedi i sandali aperti che non costringono piede e dita a posizioni non particolarmente comode. Ma come non vedere cosa propone la moda per il prossimo autunno e inverno per i nostri piedi, soprattutto per pianificare eventuali acquisti? Il lato positivo è che non ci si deve più tanto preoccupare di avere lo smalto ai piedi (anche se i piedi vanno comunque curati), però anche questo inverno sarà impegnativo da un certo punto di vista.

Sandali invernali PradaPartiamo con le scarpe, o meglio con i sandali, perché sarà molto trendy portare anche in inverno i sandali, ma abbinati alle calze pesanti, i veri calzettoni che fanno molto tirolese.
Prada è veramente minimal, con sandali ridottissimi con laccetto alla caviglia e due striscioline decorate da un fiocco, il tutto in pelle bicolore, così come anche MiuMiu.
Paciotti è molto più generoso, con dei bellissimi sandali gioiello di pelle scamosciata color sabbia, con tantissimi strass a comporre un decoro barocco sino al collo del piede. Ovviamente il tacco è per tutti di almeno 10 centimetri.

Se invece vi volete sentire come Michelle Pfeiffer in “L'età dell’innocenza” ci sono dei bellissimi Mocassini tacco alto D&Gmocassini, sempre di Prada, con fibbione a decoro e tacco in vernice in colori decisamente interessanti: viola con profili neri e rosso tiziano con profili neri. Chissà se anche Luigi XIV ne aveva un paio così.
Anche Dolce&Gabbana hanno mocassini alti, rigorosamente con tacco grosso, certamente più classici ma ugualmente belli, in pelle marrone.

Se abbandoniamo i mocassini e diamo un’occhiata alle scarpe decollèté, scopriamo che le punte esagerate sono sparite, rimangono però i plateau.
Giorgio Armani punta sul colore e sul velluto o la vernice; Paciotti sul plateau e sui ricami e decori su tutta la scarpa o in parte, così come Loriblu, e se credevate in un tacco meno svettante, scordatevelo.
Open toe ZaraDolce&Gabbana non abbandonano il pizzo. I colori rimangono l’intramontabile ed elegante nero, il viola e il marrone nelle sue tonalità più scure e anche l’arancione.
Se non siete troppo freddolose, potete optare per le scarpe open toe, come quelle di Zara di un bel grigio tortora, o quelle di Gucci che sono molto più aperte, ma in pitone e con un prezzo sicuramente diverso.

Tronchetti PaciottiPer le freddolose, ma non amanti degli stivali alti, quest’anno è un’invasione di tronchetti.
D&G li fanno in lana, Paciotti li propone scamosciati, in verde petrolio, Gucci in color cuoio con fibbia e intreccio posteriore, questi ultimi con un plateau e un tacco notevolmente impegnativi, ma anche Zara e Fendi e Chanel hanno le loro versioni, con particolari e prezzi differenti.

E se invece avete sempre tanto freddo, continuate a prediligere gli stivali. Ci sono quelli in pelo, vero o finto, che fanno molto “orso polare”, come quelli di Chanel o di Alexander Wang, da portare in modo spiritoso e allegro.
Stivali pelo Alexander WangSe avete comprato dei cuissardes l’anno scorso, tranquille, non sono da buttare, anzi. E se invece non li avete e volete osare, è il momento di farlo: stivali sino alla coscia, sempre molto alti e dai colori della terra, se non volete esagerare e puntare al nero, che è per questo particolare stivale molto aggressivo, anche se H&M ne ha un paio carini e sportivi.

Queste sono le anticipazioni della stagione che sta per arrivare, ci sarà tempo per vedere quale sarà lo stile predominante.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami