Home » Moda » Accessori » Espadrillas per l'estate 2021

Espadrillas per l'estate 2021

Sono le scarpe tipiche dell'estate che hanno trovato evoluzione in forme e materiali. Sempre di tendenza, anche per questa estate
Espadrillas per l'estate 2021

Quali sono le scarpe che rappresentano più di tutte il periodo estivo? Le espadrillas! Vero, ci sono anche le infradito o meglio le flip-flop, ma se ci orientiamo a delle scarpe “chiuse”, sono queste calzature realizzate abitualmente di corda e stoffa a detenere questo primato. Come altri classici e come ormai la moda ci ha insegnato, ci sono ritorni piacevoli e l'espadrillas sono uno di questi. Per il 2021, grazie a Kate Middelton (e non solo), principessa anche nel dettare la moda internazionale, le ritroviamo ai piedi di chi apprezza la praticità e la comodità, ma anche per chi vuole sempre sentirsi alla moda ed è un fashion addicted.

 

L'origine delle espadrillas

Come succede nelle tradizioni popolari, non esiste una vera e propria data esatta a cui far risalire la creazione delle espadrillas. Certamente ve ne sono traccia già dal XIV secolo, chiamate alpargates e realizzate nei Paesi Baschi e in Catalogna come calzature dei pescatori. Materiali poveri che però potevano creare scarpe comode e pratiche per chi faceva lavori impegnativi.

Il termine espadrillas è nato successivamente dalla deformazione francese del nome della pianta da cui si ricava la corda per le suole.

Per molto tempo sono state semplicemente il prodotto artigianale e locale delle zone di origine della Spagna per poi invece trovare nei fratelli Castaner che a Girona, nel 1927 aprirono la loro piccola azienda di espadrillas. Dalì ne fu un estimatore, ma è con l'incontro tra gli eredi Castaner e Yves Saint Laurent che le alpargatas decollarono in tutto il mondo.

 

Materiali, forme e tessuti

La tradizione vuole che le espadrillas abbiano la suola in corda e la tomaia in tela grezza. Ovviamente non è più così per situazioni e disponibilità di tecnologi e altri materiali. La tela per la tomaia si è convertita al lino, al cotone, pelle ed anche ad altri tipi di tessuto usati per l'abbigliamento e gli accessori. Per la suola è invece di base aggiunta della para sotto per isolare meglio i piedi dal terreno ed anche per aumentarne la durata. Ultimamente però sono stati anche impiegati altri materiali come quelli per le sneaker che vanno a posizionarsi tra la corda e il terreno ed ad aumentarne la resistenza e anche un poco l'altezza. Ulteriori materiali più leggeri sono poi stati inseriti per la versione “alta” delle alpargates, spesso il sughero, molto leggero o materiali tecnici per la zeppa che vengono poi rivestiti di corda per mantenere la tradizione.

E l'evoluzione ha permesso di aggiungere nastri, fascette, ricami, applicazioni più o meno preziose per personalizzare e rendere le espadrillas originali e seguire le tendenze del momento.

 

Solo in vacanza

Se la versione classica è sempre stata associata al mare e alla spiaggia (in anni passati erano l'alternativa alle infradito per andare e venire dalla spiaggia), le nuove espadrillas sono diventate anche un accessorio da abbinare e gestire per la quotidianità della città. Importante è saperle abbinare. Certo, rimangono nella classificazione di accessori casual, ma stanno bene coi jeans e con altri tipi di pantaloni ed anche con abiti e gonne sempre in stile sportivo. Se cercate qualche consiglio...guardate qui.


Foto: @jackmac34 | Pixabay
  • Espadrillas per l'estate 2021
  • Zara espadrillas flat
  • Zara espadrillas a zeppa
  • H&M flat con plateau
  • H&M flat aperte
  • YSL espadrillas classiche flat
  • MaxMara classiche flat
  • Espadrillas alta
  • Castaner flat con lacci
  • Castaner altezza media e laccio alla caviglia
PAGINA 1 DI 10
PLAY
CONDIVIDI
Di , © Riproduzione Riservata

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami