Home » Moda » Accessori » Collezione bata primavera estate 2010

Collezione bata primavera estate 2010

Bata, marchio veneto, propone molti classici, ma anche linee alla moda a prezzi convenienti per la primavera estate 2010.

Collezione bata primavera estate 2010

Collezione Bata primavera estate 2010
Bata, azienda italiana nel mondo della calzatura da quasi ottant’anni, si stacca un poco dalla tradizione marchigiana perché al contrario di molti altri produttori, è veneta di Padova, oltre alla storicità è anche nota per essere tra i leader del franchising in Italia con i suoi 400 negozi in patria e dieci volte tanto nel resto del mondo.
Come tutti gli altri, a ogni stagione propone modelli, colori, abbinamenti e nuovi stili seguendo le tendenze del mercato.

Per questa stagione ha scelto degli stili ben definiti:

  • Lovely days: per essere sempre eleganti.
  • Etno chic: per chi vuole materiali naturali
  • Rock party: per chi si sente grintosa con dettagli come borchie e catene
  • Summer in the city: per sentirsi al mare anche in città
  • Urban sailor: la praticità di linea classica
  • Free time: la linea per l’uomo e il suo tempo libero in ogni circostanza
  • Canvas now: per il mare

Queste tipologie le ritroviamo nel nuovo catalogo Primavera Estate 2010 che si apre con la praticità di chi vive e ‘corre’ in città, ballerine con fiocchi stilizzati borchiati, open toe con tacco non esagerato con motivo a drappeggio o con borchie, oppure la scarpa chiusa con fiocchetto. I colori sono quelli del momento, con il blu azzurro e il bianco panna o il beige.
Se volete potete anche abbinare delle pratiche shopping capienti per metterci tutto quello che volete.

Se vi sentite un poco cow girl, ci sono dei pratici stivali a mezzo polpaccio con fibbie decorative e come novità lo stivale aperto o meglio il sandalo stivale, che lascia le dita aperte ma che sale chiuso sino al polpaccio.

Stivale aperto bata
Per qualcosa di più romantico o anche più aggressivo, lo stivale sandalo si alza con un bel tacco 10, il blu è più scuro e ha anche il tallone scoperto, con il blu, anche il nero e il bianco e il beige sempre presenti, però lo stile è totalmente diverso.

Stivale bata primavera estate 2010
Opentoe con fibbie e strisce di pelle che avvolgono il piede e la caviglia, intrecci di lacci sottolineati da borchie, lacci che coprono il piede e aperture che lasciano liberi i lati per una donna più aggressiva che si vuole sentire molto femminile.

Opentoe con strisce in pelle collezioen bata primavera estate 2010
Per l’eleganza raffinata e romantica meglio un opentoe con fiocco sul davanti. Da abbinare clutch con tracolla e decoro di volant.

Opentoe con fiocco linea bata primavera estate 2010
E se non siete più ragazzine ma vi sentite lo stesso giovani e sbarazzine, le ballerine con l’interno scozzese e le pietre tono su tono a fare da decoro nei colori del lilla, del tortora e dell’azzurro chiaro.

Ballerine bata collezione primavera estate 2010
Per le ‘sportivone’ la linea NorthStar che ricorda molto le All Star alla caviglia con borchie a decoro sia a formare delle stelle sia a seguire i fori dei lacci nel colore beige, bluette e bianco. Se invece non volete esagerare ci sono delle classiche sneakers nei colori naturali o in blu, anche con zeppa per la comodità senza rinunciare all’altezza.

Sneakers bata primavera estate 2010

I sandali estivi sono in cuoio, tutti naturali, anche alla schiava, molto ‘peace&love’.

Sandali in cuoio alla schiava bata primavera estate 2010
La linea uomo è molto classica ed elegante, con mocassini scamosciati, scarpe stringate nel classico nero o testa di moro, colori che ritroviamo nelle sneaker.

Se parliamo di prezzi, la scarpa più economica costa 29,90€ e la scarpa più costosa non supera i 90€. Della linea Bata trovate anche giubbini in pelle e cinture classiche facili passepartout per tutti i giorni.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

2 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da solare72
     

    davvero fantastiche le opentoe...

  2. Inviato da veyron
     

    Bata, azienda italiana ???????????? Volevo ricordarvi che l'azienda e' stata fondata da Tomas Bata nell 1894 a Zlin, che si trova in Moravia, Repubblica Ceca.

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami