Home » Moda » Accessori » Bijou Brigitte Primavera 2012

Bijou Brigitte Primavera 2012

Linea di bijoux vastissima dove poter trovare il vostro stile in base all'umore, alla situazione e all'occasione.

Bijou Brigitte Primavera 2012

La primavera la possiamo trovare in tante cose: nell'arredare casa, nei vestiti (ma forse è presto per questo), il profumo magari scegliendo qualche nuova fragranza, ma perché non cercarla anche nei gioielli come per esempio i bijoux di Bijou Brigitte. Il marchio tedesco ne ha proposti di bellissimi, per diverse occasioni, situazioni, ambienti, emozioni. Stili originali e personalizzabili, materiali naturali e non: stoffa, plastica, metallo, piume, pietre dure da abbinare tra loro o anche con gli accessori che si possono coordinare. Una collezione vastissima tra cui scegliere tutto quello che volete. Vediamo solo alcune delle proposte.

Un look romantico ed elegante
Ecco solo un esempio di quello che potete scegliere, per una giornata elegante, per un look discreto ma presente, se amate essere notate ma non in modo sfacciato, ecco una vastissima scelta dove i colori privilegiati sono l'argento, il rosa antico, oppure nei toni chiari, il grigio in varie gradazioni che ben si abbinano con il look di questa primavera che predilige i colori pastello. Ecco al collo le perle combinate insieme per la collana da portare lunga oppure da regolare a proprio piacimento oppure ecco quei girocolli che fanno un poco principessa Sissi, con cristalli trasparenti a comporre un decoro legati da argento e metallo a valorizzare il collo e il decollté. Anche i bracciali si declinano in strass e argento, oppure in perle sempre dai colori delicati che non passano mai di moda. Alle orecchie il richiamo di strass e argento con cesellatura preziosa ed elegante. Alle dita ecco comparire le pietre dalle dimensioni importanti, sempre in ricordo dei tempi passati, ovali con montature retrò, che valorizzano le dita e la pietra. Se invece volete qualcosa di più moderno ecco un 'mazzolino di fiori dai colori della porcellana, un bouquet delicato che sta bene a tutte.

Gli anni '50, aggressivi e fashion
Se amate il gusto del passato, dove la vita stretta evidenziava le forme delle donne e il colore sottolineava il resto, se poi amate le materie prime naturali ecco tutta una linea fatta in stoffa. Lo forme sono rotonde, una collana fatta di sfere rivestite di stoffa e le fantasie sono il pois declinato in bianco su blu o su rosso. Le sfere le ritroviamo anche nel bracciale oppure ecco i bracciali alti e rigidi, importanti che fanno tanto estivo. Se non il pois, ecco il quadrettato micro, sempre nei colori molto americana del rosso o del blu da mettere sugli orecchini ovali e rigidi. E alle mani mettere dei fiori di stoffa, morbidi ed importanti, sempre con gli stessi colori che vanno a completare il look. Rosso dal bracciale in stoffa c'è anche l'orologio abbinabile a questo look che ricorda un poco il drive-in americano.

Un poco hippy, un poco zingara, un poco etnica

Per le più giovani, ma se ben dosati anche per le altre, ecco un look che ci riporta agli anni della rivoluzione di costume, da piedi scalzi e un poco 'peace & love' e cosa meglio delle perline a rappresentare questo stile? Eccole apparire in fili singoli o multipli, dai colori degli elementi, marrone per la terra, azzurro per il cielo e l'acqua e il rosso per il fuoco. Collane e bracciali, anche 'pettorali' che fanno molto squaw, ritornano i bracciali da portare sopra il gomito e gli orecchini molto lunghi. Se amate queste cose, trovate anche parecchi oggetti con le piume, molto leggeri e delicati che sono dettagli per collane e orecchini, ma non solo. Se poi amate sempre l'etnico, ecco monili composti da parti di certe dimensioni, che ricordano molto l'Africa e le donne masai, da portare con colori sabbia che fanno anche tanto safari.
I prezzi, ovviamente abbordabilissimi perché non necessariamente costoso è bello.

Di © Riproduzione Riservata
TAG  bijoux  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami