Home » Moda » Abbigliamento » Milano Fashion Week: tutte le tendenze moda per l’autunno inverno 2020 viste in passerella

Milano Fashion Week: tutte le tendenze moda per l’autunno inverno 2020 viste in passerella

Lo stile passa per l’Italia ed è la Milano Fashion Week a dettare le tendenze moda dell’autunno inverno 2019 2020
Milano Fashion Week: tutte le tendenze moda per l’autunno inverno 2020 viste in passerella

Una settimana della moda tutt’altro che tranquilla: le giornate dedicate alle sfilate delle collezioni donna autunno inverno 2019 2020 della Milano Fashion Week sono state scandite da must have e qualche messaggio, più o meno, velato.

 

In questa edizione abbiamo assistito alla prima volta in passerella per Benetton, il brand italiano che ha portato in scena abiti colorati e fantasie classiche e urban chic, adatte a tutte le occasioni, così come nel dna del marchio. Ma oltre a questo evento, che è stato certamente importante, abbiamo ammirato collezioni, must have e dunque tendenze moda autunno inverno 2019 2020. Vediamo insieme quali sono i trend più importanti della Milano Fashion Week di febbraio.

 

Fashion trend da Milano

Le maschere di Gucci, senza ombra di dubbio, hanno scandito la prima giornata della Milano Moda Donna. Lo stilista Alessandro Michele ha mandato in scena delle coperture sul volto tutt’altro che raffinate, anzi piuttosto tetre. Un modo per fare spettacolo? Certamente sì, un’ottima idea per non passare inosservato, per essere indimenticato, ma che sposta il focus dalla collezione stessa.

 

La comfort zone di Alberta Ferretti ha conquistato le appassionate di moda. Caldi maglioni in lana, cappotti scivolati e montoni, pantaloni morbidi a vita alta, cappelli rigidi a tesa media e pratiche borse a tracolla. La sfilata della stilista si tinge di bianco e di nero, ma anche di grigio e di rosa confetto, per look femminili e glam. Per la sera si punta sulle tinte metalliche, in particolar modo l’argento e l’acciaio, per risplendere con stile.

 

Leggi anche: le tendenze moda da New York

 

In technicolor la sfilata di Max Mara che punta sui total look dalle tinte energiche, dal blu cobalto al turchese passando per il giallo. Lo stile è mascolino, i tailleur con pantalone trionfano, ma in passerella incontriamo anche i consueti outfit cammello e delle pellicce coloratissime doppiopetto con e senza revers.

 

Sulla base di tre colori, nero, bianco e principalmente rosso, Giorgio Armani ha costruito la sua nuova collezione Emporio Armani, che punta tutto sul ritorno all’essenzialità, per un ritrovato e moderno buongusto.

 

Fascino vintage e tinte neutre, dal marrone al nero, per la nuova collezione Fendi, la prima che è andata in scena senza il suo co-direttore creativo Karl Largerfeld, scomparso lo scorso 19 febbraio. Lo stile è rigoroso, evocativo degli anni 30, ma si accende con i capi in vinile vitaminici, come le gonne longuette svasate.

 

È più femminile che mai la donna Prada che, nelle ultime stagioni, si era vestita di austerità. I fiori, stampati e applicati, sono i protagonisti della collezione firmata da Miuccia Prada, che si compone di vestiti strapless con scollature tonde rovesciate e di giacche sahariane militari.

 

Dollari, smile, pois e diamanti, oltre a inserti cut out e maxi ruches hanno caratterizzato (come sempre) la nuova collezione Moschino by Jeremy Scott, mentre le stampe vintage effetto patchwork e gli stemmi hanno decorato i capi di abbigliamento firmati Etro.

 

Look multicolor, nuance pastello e slavate, abiti lingerie con morbide scollature tonde, autoreggenti pastello e pellicce animalier sono invece state avvistate sull’insolita ma sempre femminile passerella di Versace.

 

Come sulla passerella di Emporio Armani, anche su quella di Philosophy di Lorenzo Serafini trionfa il rosso, ma anche le giacche in pelle nera, le tute metal, gli abiti sottoveste, i volants e i vestiti in seta coordinati ai blazer.

 

Abiti mantella con pelliccia, gli immancabili tubini animalier, i tailleur maschili ma anche vestiti con maxi fiori effetto tappezzeria, trame a quadri, principe di Galles e macro pois sono stati gli ingredienti dalla collezione Dolce & Gabbana per l’inverno 2020.

 

Leggi anche: London Fashion Week, tutte le tendenze

 

Lo stile raffinato della collezione Giorgio Armani si traduce con giacche corte e biker con logo all over e pantaloni a vita alta con pinces e piega stirata, ma anche con tute monospalla per la sera, occhiali da sole a mascherina e stivaletti in velluto.


  • Milano Fashion Week: tutte le tendenze moda per l’autunno inverno 2020 viste in passerella
  • Abito dollaro di Moschino
  • Completo Giorgio Armani
  • Look multicolor Versace
  • Look seta e pizzo di Philosophy
  • Emporio Armani, giacca e scarpe rosse
  • Look con mantella di Dolce & Gabbana
  • Gonna in vinile Fendi
  • Gonna con fiori Prada
  • Look Gucci con maschera
  • Maglione e pantalone di Alberta Ferretti
  • Maglione e gonna Etro
  • Max Mara pelliccia e cuissardes
PAGINA 1 DI 13
PLAY
CONDIVIDI
Di , © Riproduzione Riservata

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami