Home » Moda » Abbigliamento » Slit pants: i pantaloni con spacco frontale da avere questa estate

Slit pants: i pantaloni con spacco frontale da avere questa estate

Si chiamano slit pants ma in Italia li conosciamo come pantaloni con spacco frontale e sono i nuovissimi must have di tendenza dell’estate 2019
Slit pants: i pantaloni con spacco frontale da avere questa estate

Tra i must have più intriganti e femminili di questa calda stagione troviamo i pantaloni con spacchi davanti. Profondi o appena accennati, sono tra i modelli più cool del momento, da sfoggiare in moltissime occasioni e realizzando diverse tipologie di look.

 

Chi vuole seguire le ultime tendenze moda 2019 e desidera creare un outfit ricercato e glamour, dovrà optare indubbiamente per i pantaloni con spacco frontale, noti oltreoceano con il nome di slit pants.

 

Arrivano direttamente dalle passerelle e piacciono perché insoliti, diversi e soprattutto estremamente freschi. Insomma, chi pensava di sfoggiare un bello spacco anche con i pantaloni? Gli slit pants ridisegnano la silhouette femminili, donandole un nuovo tocco, insolito e nuovo. Già perché questi pantaloni, almeno negli ultimi anni, non li abbiamo mai visti!

 

Quelli che vanno per la maggiore sono i pantaloni a palazzo con spacco, spesso caratterizzati dall’effetto portafoglio doppio che abbellisce la singola gamba. Tuttavia, non mancano modelli a sigaretta più attillati con spacchi decisamente più piccoli. Tra le Maison che li hanno presentato in passerella vi segnaliamo Victoria Beckham e Balmain, ma anche Marques’Almeida, Chloé e Chanel.

 

Pantaloni con spacco frontale: dove trovarli?

 

A parte i grandi nomi della moda mondiale, decisamente fuori budget per la maggior parte delle donne, gli slit pants sono prodotti anche da brand fast fashion, a prezzi decisamente più competitivi. Chi è alla ricerca di un pantalone con spacco centrale a sigaretta adorerà le proposte basic tinta unita di Zara. Questi modelli si aprono leggermente sul fondo regalando un particolare effetto a zampa di elefante appena accennato.

 

Leggi anche: come scegliere i pantaloni in base al fisico

 

Una linea leggermente più ampia è proposta da Monki, mentre chi desidera un vero e proprio pantalone palazzo con spacchi frontali non potrà resistere alle creazioni di Nasty Gal, che ha giocato molto anche con le fantasie, in particolar modo quella a righe. Invece fiori e sfondi colorati, come rosso e giallo, abbelliscono i pantaloni con spacco centrale di H&M, che si legano alla vita con una cintura in tessuto in tinta e sono perfetti per outfit casual ma anche per le vacanze al mare.

 

Come tutti i pantaloni a palazzo e non, anche gli slit pants si abbinano facilmente a magliette e top di ogni genere, anche cropped, soprattutto perché questi modelli sono pensati per avere la vita alta e spesso paper bag. Ai piedi consigliamo di mettere scarpe basse, se osate con i pantaloni a palazzo, o al massimo con le zeppe. Gli slit pants a sigaretta, invece, possono essere abbinati a tacchi alti o anche sneakers.

 

Cosa ne pensate di questa novità fashion? Indosserete questa estate un pantalone con spacco frontale 2019?


  • Slit pants: i pantaloni con spacco frontale da avere questa estate
  • Ashish pantalone con paillettes
  • Asos pantaloni da cerimonia
  • Balmain slit pants
  • Bevza pantalone da spiaggia
  • David Koma pantalone sigaretta
  • Chanel slit pants
  • H&M pantalone con spacchi
  • Look estivo con spacchi
  • Monki pantalone nero
  • Pantalone spacco frontale Chloè
  • Nasty Gal pantalone spacco davanti
  • Zara pantalone con spacchetti
PAGINA 1 DI 13
PLAY
CONDIVIDI
Di , © Riproduzione Riservata

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami