Home » Moda » Abbigliamento » Jeans a vita bassa: un atteso ritorno?

Jeans a vita bassa: un atteso ritorno?

Stanno tornando e hanno iniziato a conquistare diverse fashion victims e probabilmente avranno nuovamente un ruolo importante: ecco a voi i jeans a vita bassa
Jeans a vita bassa: un atteso ritorno?

Tra le tendenze moda di stagione assistiamo a un ritorno per alcune donne molto atteso: i jeans a vita bassa. Li ricordate? Hanno spopolato per tanto di quel tempo che è quasi impossibile essersene dimenticate, eppure le giovanissime quasi non conoscono affatto questa tipologia di pantalone o ne sanno troppo poco.

 

Rinfreschiamoci la memoria: ciò che caratterizza questi pantaloni in denim è l’altezza della vita che è davvero bassa se non addirittura bassissima. Al momento il trend non è particolarmente audace ed eccessivo, tuttavia bisogna essere sempre pronte a tutto. Passanti e bottone si collocano nella parte inferiore dei fianchi, lasciando ben scoperto l’ombelico e la parte inferiore dell’addome. Motivo per cui, se volete indossare i jeans a vita bassa, dovete iniziare ad allenarvi per sfoggiare addominali scolpiti e tonici!

 

Di contro, potrete sempre coprire la pancia con una maglia lunga o una felpa oversize. Anche la zip, che di solito caratterizza i jeans femminili, è molto corta. Mentre la parte posteriore, quella del lato B, essendo bassa, potrebbe risultare complicata, perché con un piccolo movimento oppure semplicemente sedendosi, si potrebbe scoprire un po’ troppo il sedere.

 

Come abbinare i jeans a vita bassa?

I jeans a vita bassa, come potete immaginare, non stanno bene a tutte, ma dipende molto dai fianchi. Se sono piuttosto pronunciati, è meglio rinunciarvi, perché i modelli che si trovano solitamente in commercio tendono a strizzarli troppo. A questo punto, meglio seguire l’esempio di Kim Kardashian e sfoggiare i pantaloni a vita alta o media.

 

Chi ha l’addome piatto e privo di imperfezioni può osare mostrandolo. A questo punto è possibile abbinare al proprio jeans a vita bassa una maglia corta, quindi un crop top o una felpa mini. Sulle scarpe avete libertà di scelta, tenendo sempre conto il fondo del pantalone, se svasato o stretto alla caviglia. Altro dettaglio molto importante è l’accessorio per eccellenza del jeans a vita bassa: la collana per l’addome, che è decisamente trendy ed è amatissima dalle star, in particolar modo dalle modelle.

 

Se non avete intenzione di scoprire la pancia, se non siete più giovanissime e lo ritenete poco opportuno, anche in base all’occorrenza, è meglio optare per camicie, da portare anche all’interno dei jeans, o maglie di lunghezza normale o oversize. In questo modo la vita bassa servirà solamente a voi per sentirvi meglio, soprattutto se non sopportate le proposte più alte, che potrebbero risultare opprimenti.

 

Cosa ne pensate dei jeans a vita bassa, ovvero del grande ritorno del must have che ha spopolato negli anni 2000? Li indosserete (di nuovo) o passerete oltre?


  • Jeans a vita bassa: un atteso ritorno?
  • Christina Aguilera con jeans a vita bassa
  • Britney Spears look
  • Jeans basso e collana
  • Hailey Baldwin con jeans a vita bassa
  • Paris Hilton con jeans a vita bassa
  • Rihanna con jeans a vita bassa
  • Keira Knightley con jeans a vita bassa
  • Kendall Jenner con jeans a vita bassa
PAGINA 1 DI 9
PLAY
CONDIVIDI
Di , © Riproduzione Riservata

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami