Home » Moda » Abbigliamento » Collezione denim Diesel autunno inverno 2010 2011

Collezione denim Diesel autunno inverno 2010 2011

Colori base, vita alta e skinny sono le proposte principali del marchio veneto di jeans.

Collezione denim Diesel autunno inverno 2010 2011

Diesel jeans logoChe cosa propone per questo inverno il veneto e un poco eccentrico Renzo Rosso? Magari qualcuno non sa chi è, anche perché siamo abituati ad associare il jeans con gli Stati Uniti, e invece uno dei marchi che produce denim famoso in tutto il mondo è italiano e precisamente veneto: parliamo di Diesel.
Partito con il marchio nel 1985, si crea prima un mercato dall’altra parte dell’oceano, producendo modelli molto ricercati ed esclusivi, anche per i prezzi. Finalmente negli ultimi dieci anni la sua notorietà si amplia anche nel Paese di origine, creando anche linee più alla portata di tutti, sia per i tagli e i modelli, sia anche per i prezzi.

Diesel jeans autunno inverno 2010 2011

Sempre dissacrante, anche per questo autunno inverno, la campagna pubblicitaria è aggressiva e un poco “birichina”, gesti un poco volgari, seni al vento, in modo ostentato e provocatorio.
Per la stagione appena cominciata, Diesel ha creato modelli che spaziano dai classici shorts per le più calorose, non cortissimi ma sempre corti, da portare con calze o con leggings nel classico colore denim e poi jeans dal taglio aderente, proprio a pelle, gli skinny jeans.

Diesel jeans autunno inverno 2010 2011

I colori sono il denim chiaro o quello azzurro classico, le uniche eccezioni sono il grigio o il nero. Per chi vuole qualcosa di diverso, c’è un modello chiarissimo, a macchie quasi bianche, sempre 5 tasche come quasi tutti gli altri jeans, l’equivalente in nero e grigio la trovate nella linea Black Gold. Se amate lo scolorito, li trovate con abrasioni sulla gamba e sulla coscia, con ancora qualche modello effetto strappato, per le più giovani o per il tempo libero.  Un paio total black con la zip interna alla caviglia, mentre gli altri neri sono molto aderenti ma semplicissimi, 5 tasche come i jeans erano stati concepiti all’inizio della loro storia.

Diesel jeans autunno inverno 2010 2011

Fuori dal coro come modello, visto il prevalere del denim aderente, un paio bootcut (quelli lievemente ampi alla fine per poter andare sopra agli stivali) neri ma scoloriti alle ginocchia, con una vita particolare, una specie di fascia da abbottonare verso il fianco destro.
La vita è ritornata…alla vita: basta jeans bassissimi, dove piegarsi significava lasciar vedere “tutto”, ma portabili da chiunque, senza evidenziare un punto vita non propriamente sottile.
E per chi le ama, ecco una salopette semplice, pratica e comoda, di taglio dritto, nella linea Black Gold, forse uno dei pochi capi non aderenti di Diesel, come un jeans con il cavallo basso.

Per l’inverno quindi basta colori, niente rosso e verde o altro, il marchio veneto è rimasto nel classico, sceglie comunque una linea aderente che va in controtendenza rispetto alla moda morbida e pratica della maglieria e di atri marchi nazionali e internazionali, anche se un maglione ampio cade bene sui jeans aderenti. Potete quindi combinare il jeans come volete.
I prezzi di Diesel partono da 130€ circa a salire; se li amate particolarmente, potete risparmiare qualcosa acquistando via internet, trovate già tutta la nuova collezione, compresa la Black Gold.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

1 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da forzaalea
     

    i love jeans, so cool 8)

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami