Home » Matrimonio » Matrimoni Vip » Tania Cagnotto ha sposato Stefano Parolin - Parte 1 di 2

Tania Cagnotto ha sposato Stefano Parolin

La tuffatrice e campionessa di Bolzano, ieri mattina ha detto «sì» davanti a duecento invitati, nella splendida Isola d'Elba

Tania Cagnotto ha sposato Stefano Parolin

In un settembre già profumato di fiori d’arancio dopo le nozze vip di Martina Stella e quelle di Cristel Carrisi, ecco l’attesissimo matrimonio di Tania Cagnotto. L’ormai ex tuffatrice azzurra, ha da pochissime ore detto sì al suo storico fidanzato, Stefano Parolin.
La cerimonia, blindatissima e la cui esclusiva è stata venduta a un solo settimanale, si è svolta nella chiesa della Madonna dell’Uva, all’Isola d’Elba, nella suggestiva baia della Biodola, dove l’accesso è previsto solo in barca a vela. Qui, tra Procchio e Portoferraio, in uno dei golfi più affascinanti dell’isola, i due futuri sposi si incontrarono sette anni fa, il 15 maggio 2009, il giorno del compleanno di Tania. Cupido scoccò la sua freccia qualche mese dopo, in settembre, durante le vacanze in barca a vela proprio costeggiando l’Elba. Lui, skipper e commercialista, rimase da subito folgorato dal bel sorriso di Tania e presto iniziarono una bella storia d'amore.

Accompagnata in chiesa da papà Giorgio, Tania indossava un abito di Alessandra Rinaudo, fashion designer con studio nella meneghina via Montenapoleone e, come già annunciato, a sigillo dell’amore sono state scelte due splendide vere di Damiani. Wedding planner la elbana Rossella Celebrini che ha curato l'evento nei minimi dettagli: cerimonia, rinfresco, che è andato avanti fino a tarda sera, e tutto il resto. Testimoni della sposa la compagna di sincro Francesca Dallapè e Allison Gallmetzer, amica da tempo della tuffatrice azzurra.


I duecento invitati hanno soggiornato quasi tutti all’Hotel Hermitage, il cinque stelle che si affaccia proprio sulla romantica baia e che ospita al suo interno la splendida chiesetta scelta per la celebrazione del rito religioso. Come è ormai d'uso, alcuni ospiti si sono scatenati sui social postando scatti e istantanee sui particolari dell'evento che, per volere dei diretti interessati, doveva essere "easy". E, in parte, così è stato come dimostrano sneaker, espadrillas, sandali bassi e décolleté da giorno ai piedi di molti invitati!

Di , © Riproduzione Riservata

PAGINA 1 DI 2
CONDIVIDI

1 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da ugolino
     

    chi ha pagato!? il coni??

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami