Home » Matrimonio » Matrimoni Vip » Meghan e Harry si sono sposati: congratulazioni ai Duchi di Sussex!

Meghan e Harry si sono sposati: congratulazioni ai Duchi di Sussex!

In lievissimo ritardo sulla tabella oraria oggi, 19 maggio, Meghan Markle e Harry si sono sposati nella cappella del Castello di Windsor, davanti a oltre 600 invitati

Meghan e Harry si sono sposati: congratulazioni ai Duchi di Sussex!

Il giorno tanto atteso è arrivato. Harry e Meghan sono diventati Duchi di Sussex dopo la cerimonia officiata nella cappella di St. George dal Right Reverend David Conner e solennizzata dall'Arcivescovo di Canterbury Justin Welby. Ad anticiparla il solito carosello di vip e nobiltà che ha iniziato a sfilare almeno un'ora prima davanti a oltre 100mila persone: George e Amal Clooney, i coniugi Beckham, Serena Williams con il marito Alexis Ohanian, Oprah Winfrey, Elton John e tanti altri ancora.

I due promessi sposi ,che hanno trascorso la notte in due alberghi diversi nei pressi di Windsor (Harry, in compagnia del fratello, suo testimone, William, e Meghan, con la madre, Dora Ragland) sono arrivati a una ventina di minuti di distanza l'uno dall'altro.

 

Sotto braccio a Carlo

Dopo l'arrivo sulla Bentley della Regina Elisabetta in cappotino verde lime e richiami viola sul cappello, è giunta la sposa. Meghan, scesa dalla Rolls Royce d'ordinanza, scortata da dieci paggetti e damigelle intenti a sostenere il lungo strascico (5 metri!) del suo abito griffato Clare Waight Keller, fa ingresso nella chiesa addobbata da peonie e rose bianche. I giochi hanno inizio. Tra i capelli, raccolti, la tiara Mary, appartenuta alla regina Maria, moglie di Giorgio V e nonna della regina Elisabetta. Pochi metri prima di entrare nella cappella ad attenderla c'era il futuro suocero, il Principe Carlo, visibilmente emozionato ma trattenuto dall'etichetta, a cui è toccato il compito di condurre la sposa dal figlio. Alla sua vista, Harry ha fatto un sorriso innamorato e ha accolto la futura Duchessa al suo fianco con un «You look amazing».

 

 

Dopo la pronuncia dei voti alle ore 13,40 italiane sugellata dal suggestivo "The Lord bless you and keep you" cantato dal coro di voci bianche, la cerimonia è proseguita secondo tradizione. Al termine, tutti in piedi per eseguire l'inno nazionale, terminato il quale gli sposi si sono congedati percorrendo la navata centrale mano nella mano. Se la sono stretta reciprocamente per tutta la cerimonia, contro ogni protocollo, a dimostrazione di un amore che, almeno all'inizio, è stato poco compreso e molto chiacchierato. Infine, uscita da Windsor, la coppia è salita su una una carrozza trainata da cavalli e ha sfilato per circa 20 minuti salutando i 2.640 rappresentanti della "gente comune", scelti dagli stelli novelli sposi per assistere alle nozze nel cortile del castello. Il momento più atteso? Il bacio. Che i due si sono puntualmente scambiati davanti a una folla impazzita di gioia.

 

Infine... doppi festeggiamenti

Dopo la cerimonia e la parata, i protagonisti saranno accolti al Castello per un ricevimento offerto dalla Regina Elisabetta. Wedding cake al sambuco e limoni di Amalfi, confetti made in Italy da Sulmona. Poi, in serata, gambio d'abito e secondo evento, stavolta organizzato per una selezione di 200 ospiti. Si terrà a Frogmore House, offerto dal Principe Carlo.

 

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami