Home » Matrimonio » scarpe » Scarpe da sposa basse, la tendenza flat del 2015

Scarpe da sposa basse, la tendenza flat del 2015

Niente più tacchi vertiginosi e piedi gonfi: la parola d'ordine del 2015 è comodità, specialmente per quanto riguarda le scarpe delle spose

Scarpe da sposa basse, la tendenza flat del 2015

Le tendenze sposa per il 2015 parlano chiaro: in tema di abiti c'è l'imbarazzo della scelta tra tipologie sempre più disparate di modelli che spaziano dall'effetto tattoo a fiabeschi modelli in pizzo o con le maniche lunghe, fino agli abiti corti, grande trend sopravvissuto alla scorsa stagione. Ma in quanto agli accessori, ovvero le scarpe da sposa, di cosa si parla maggiormente nel mondo bridal?

Un momento d'oro lo stanno avendo le scarpe da sposa basse: certo, i tacchi vertiginosi e le platform per guadagnare centimetri servono anche a far cadere meglio un abito e non c'è dubbio che non perderanno mai la prima posizione nelle preferenze delle donne di tutto il mondo, ma molte future spose preferiscono rinunciare alla tortura della calzatura nuova per lasciarsi scivolare in scarpe ben più comode.

Anzitutto va fatta una distizione precisa: non sempre le scarpe da sposa basse sono necessariamente ballerine rasoterra o sandali ultraflat. Anche una scarpa con tacco mediobasso, il cosiddetto kitten heel che arriva massimo a cinque centimetri di altezza, può essere annoverata tra le comodità irrinunciabili per il giorno del matrimonio.

Se amate le ballerine anche nel giorno del vostro matrimonio, è impossibile rinunciare all'ispirazione della proposta di Jimmy Choo: il celeberrimo marchio di favolose calzature propone una bellissima ballerina in modello scivolato con accenno di punta, rivestita in raso e con gli strass a formare un fiore sulla parte anteriore. Elegantissima e delicata, sarà perfetta per un matrimonio romantico in grande stile e per le donne che non riescono proprio a portare i tacchi.

 

 

(Ballerine da sposa Jimmy Choo)

Altra proposta irrinunciabile riguarda i sandali in pizzo da sposa, che piaceranno moltissimo soprattutto alle spose che celebreranno la cerimonia con i primi caldi. Inserito nel trend delle scarpe da sposa in pizzo, un esempio da cui prendere spunto è il sandaletto in pizzo di Ferracuti, che andrà benissimo per le nozze più bohèmienne. Il tacco è veramente basso e facilmente portabile da tutte.

 

(Sandali da sposa Ferracuti)

Per chi ama una nota di colore a contrasto, Penrose propone delle scarpe da sposa basse che si inseriscono nel solco delle scarpe da sposa colorate: due modelli, uno dorato con strass, l'altro nero con fiore sulla punta, per un evergreen che potrete riutilizzare comodamente anche dopo le nozze.

 

(Sandali da sposa Penrose)

Una serie di ispirazioni, sia più sportive sia più eleganti, arriva dal marchio inglese Aruna Seth, che si occupa anche di accessori sposa: nel catalogo troverete moltissimi modelli di ballerine di svariati colori e tonalità, dedicati espressamente alle sposine più esigenti. Nella sezione bridal si passa dai mocassini reinterpretati in chiave matrimonio alle belle dècolleteés con tacco di 3 centimetri, perfette per chi volesse guadagnare qualcosa in altezza. La piccola farfalla in cristalli sulla punta, applicata ai modelli ballerina (lo vedete in apertura di articolo) è il definitivo dettaglio di queste bellissime scarpe da sposa basse.

(Ballerine colorate da sposa Aruna Seth)

Di Arianna Galati © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami