Home » Matrimonio » Organizzazione » Partecipazioni nozze: istruzioni per l'uso

Partecipazioni nozze: istruzioni per l'uso

Galateo, regole e tipologie per seguire la tradizione degli inviti ufficiali al matrimonio

Partecipazioni nozze: istruzioni per l'uso

Le partecipazioni di nozze sono un elemento fondamentale nell'organizzazione del matrimonio. La scelta della carta, della fantasia, della calligrafia e del testo sono uno dei preparativi più creativi e complicati.

Oltre ad alcune regole da rispettare nella scelta e nella compilazione delle partecipazioni non c'è limite alla fantasia. Che siano su carta filigranata, su pergamena o su un cartoncino ci si può sbizzarrire a seconda dei gusti personali.

Ecco qualche consiglio sulla scelta e la compilazione delle partecipazioni di nozze.

Cosa sono le partecipazioni di nozze
La partecipazione di nozze è l'invito da parte degli sposi a partecipare al loro matrimonio. Ogni invitato ne riceve una personale, mentre ne basta anche una cumulativa per nucleo famigliare. È una sorta di biglietto da visita delle nozze che prepara amici e parenti al grande evento.
Ogni partecipazione di nozze indica il nome degli sposi, la data della cerimonia ed il luogo, con l'invito a rispondere per confermare la presenza o meno di chi viene invitato. In genere sono molto eleganti e scritte in bella grafia, ma nessuno vieta che si possa giocare con la fantasia e creare delle vere e proprie partecipazioni sui generis e creative al massimo.

 

Regole da seguire
Per quanto riguarda le partecipazioni di nozze c'è una sorta di galateo da seguire, per non incappare in spiacevoli errori che verrebbero subito additati da quelle parenti più anziane della famiglia, che le regole le conoscono tutte molto bene, vuoi per esperienza, vuoi perché un tempo si teneva molto alle formalità.

Una tra tutte è quella di scrivere il nome del futuro marito a sinistra e se l'età in cui ci si sposa non è più giovanissima l'invito dovrà essere personale e non annunciato dai parenti più stretti, come i genitori.

Un'altra regola fondamentale è quella di considerare gli ospiti singoli, ad esempio un amico che viene da lontano o una cugina single, accompagnati da un “+ 1” che metterà a proprio agio l'ospite non accompagnato dalla famiglia.

L'ultima regola, anch'essa molto importante è quella di non intestare mai la busta con titoli professionali quali “dottore”, “avvocato” e simili, per non mettere mai a disagio chi non ha un titolo così importate.

 

Scegliere la tipologia
Le partecipazioni di nozze di solito si presentano molto sofisticate e romantiche, in tono con lo stile della cerimonia e molto spesso abbinate al tema dell'intero matrimonio. Se preferiamo andare sul sicuro, la scelta più gettonata è quella di utilizzare un cartoncino color avorio o crema, che dia maestosità al biglietto nella sua interezza. Molto spesso, poi, la busta assume ancora più valore simbolico se sigillata con un timbro di ceralacca che riporti le iniziali dei due sposi.

Chi ama, invece, l'originalità, può scegliere di scrivere le partecipazioni su un foglio di pergamena e fermarlo con il classico nastro di raso. Chi invece ama osare può mettere in moto la fantasia e scegliere partecipazioni di nozze insolite e creative, come una cartolina o la riproduzione di un vecchio vinile.

 

Spedizione
Le partecipazioni di nozze vanno recapitate ai mittenti almeno due mesi prima della data del matrimonio. Lo spazio di tempo è necessario per dare agli invitati sia la possibilità di organizzarsi, sia quella di liberarsi da eventuali altri impegni, senza troppi problemi.
Nel caso di amici e parenti vicini, le partecipazioni vanno consegnate a mano, magari davanti ad un tè o ad un aperitivo, mentre nel caso di invitati lontani si posso spedire al mittente tramite posta.

Di Nina Segatori, © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami