Home » Matrimonio » Accessori » Turbante da sposa: trend bridal 2017

Turbante da sposa: trend bridal 2017

Desiderate completare il vostro look nuziale con un accessorio di tendenza? Fatelo con un meraviglisoo e avvolgente turbante da sposa, trend bridal 2017!
Turbante da sposa: trend bridal 2017

Indossato dalle più belle dive di Hollywood anni '50 come la bellissima Audrey Hepburn, oggi il turbante si trasforma e diviene una delle tendenze bridal 2017, quindi se ancora non avete definito il vostro look nuziale, il turbante da sposa potrà essere una delle possibilità da indossare nel fatidico giorno! Elegante e raffinato, questo copricapo vi farà fare un figurone e soprattutto donerà alla vostra mise un tocco davvero originale e di tendenza!

 

Turbante classico

Il classico turbante è quello in stile asiatico che avvolge quasi completamete la testa con un nodo centrale sulla fronte, ed è questo uno dei modelli più gettonati per le spose del 2017, di colore bianco ovviamente e senza decorazioni.

 

Cuffia

Altra tipologia molto di moda negli ultimi tempi è il turbante cuffia, ossia un copricapo quasi sempre in tessuto ricamato e coperto da piccoli strass o pietre che termina con un nodo posteriore da cui si dirama il velo da sposa. Questo tipo di turbante è anche detto velo pirata, per il suo effetto bandana.

 

A fascia

Poi c'è anche il turbante a fascia, quindi molto più sottile rispetto al classico e meno avvolgente e, proprio come una fascia, viene poggiato sul capo e legato sulla parte posteriore della testa. La coda della fascia può divenire un bellissimo velo.

 

Con inserti

Il classico turbante può anche essere completato da bellissimi inserti come foglie dorate, fiori, pietre, strass o ricami. Una cosa molto importante però nel caso decidiate di indossarne uno di questo tipo è di evitare di caricare troppo il resto del look con gioielli o accessori vistosi, il risultato finale finirebbe per essere eccessivo.

 

Il tessuto

Un aspetto molto importante da non sottovalutare se state pensando di indossare il turbante da sposa è il tessuto con cui è realizzato, questo deve essere assolutamente dello stesso colore e materiale dell'abito, in modo da non creare un brutto effetto collage...

 

A quale abito abbinarlo

Questo dipende dai vostri gusti. Il turbante da sposa, essendo un complemento degli anni '50, vi darà un tocco retrò quindi meglio abbinarlo a un abito morbido, magari con ricami e manica lunga nello stile dell'epoca, ma vi donerà moltissimo anche se indossere un bellisismo e femminile taglio a sirena, in questo caso meglio optare per il turbante a cuffia. In ogni caso gli abiti da sposa 2017 saranno perfetti per questo tipo di accessorio!

 

La pettinatura più adatta

Inoltre, la scelta di indossare o meno un turbante da sposa dipenderà anche da come deciderete di portare i capelli, in quanto è perfetto per un look più naturale, con capelli lasciati moribidi e sciolti lungo le spalle.

 

Modelli di turbante 2017

Tra gli stilisti che hanno deciso di adoperare questo magnifico accessorio e di farlo diventare un trend bridal 2017, ritroviamo Mayilise Rembo&styling, nel modello cuffia, Laure de Sagazan nella versione classica, ancora Allegra Grham in quella a fascia e infine Isabel Sanchiz con i suoi giganti turbanti floreali presentati alla Barcelona Bridal Fashion Week.


  • Turbante da sposa: trend bridal 2017
  • Audrey Hepburn
  • Con foglie dorate
  • Laure de Sagazan
  • Turbante con fiori Isabel Sanchis
  • Turbante cuffia
  • Turbante floreale Isabel Sanchis
  • Turbante Laure de Sagazan 2017
  • Turbante sposa Allegra Graham
PAGINA 1 DI 9
PLAY
CONDIVIDI
Di Sara Pennetta, © Riproduzione Riservata

LASCIA UN COMMENTO


Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami