Home » Matrimonio » Abiti da sposa » 4 consigli per la scelta dell'abito da sposa in estate - Parte 1 di 2

4 consigli per la scelta dell'abito da sposa in estate

Dubbi sul vestito per il tuo matrimonio estivo? Ti aiutiamo noi con queste utili dritte

4 consigli per la scelta dell'abito da sposa in estate

Tra le cose a cui pensare per organizzare al meglio il tuo matrimonio in estate c'è sicuramente la scelta dell'abito nuziale, che va fatta solitamente almeno 6 mesi prima del fatidico giorno del sì.

Se ti sei già fatta un'idea del modello guardando le passerelle delle bridal weeks o sfogliando montagne di giornali dedicati, hai considerato tutti i particolari, piccoli ma significativi, che potrebbero influenzare la tua scelta e addirittura fartela modificare? Vero è che “chi bella vuole apparire un poco deve soffrire”, ma non esageriamo con la scomodità!

Prima di scegliere il tuo vestito da sposa, dai un'occhiata a questa lista di consigli per la scelta dell'abito, ti torneranno davvero utili e ti faranno decidere con più sicurezza e consapevolezza quello che sarà il tuo vestito dei sogni.

1. Il materiale
In quel giorno già di per sé emozionante e anche un po' ansioso, dovrai poter stare comoda e respirare, quindi il tessuto del vestito è importante tanto quanto il modello. Puoi optare per tessuti leggeri, che ti aiuteranno a mantenere il fresco, come: chiffon, seta, organza, tulle e pizzo. Meglio scegliere fibre naturali e evitare quelle sintetiche, che hanno la tendenza ad attaccarsi alla pelle e non lasciarla traspirare corrrettamente.

2. Il modello
Esaltare il tuo fisico da urlo in un vestito fasciante o in un modello a sirena è veramente il massimo, considera però che con questi stili l'abito sarà aderente alla pelle, che inevitabilmente suderà, così come le gambe sarano tenute ben strette, con la possibilità che lo sfregamento nel camminare provochi irritazioni all'interno coscia. Forse è meglio optare per una gonna più ampia, cmagari con una sottogonna leggera che la tenga distante dalle gambe, per farle respirare. Così potrai anche concederti un ballo scatenato o una liberatoria corsa a perdifiato su un verde prato o sulla spiaggia.

Di Ilaria, © Riproduzione Riservata

PAGINA 1 DI 2
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami