Home » Mamma » Parto » Omeopatia per problematiche parto e post parto

Omeopatia per problematiche parto e post parto

La medicina omeopatica può essere un valido aiuto durante la gravidanza e anche successivamente non avendo controindicazioni. Ecco alcuni suggerimenti.

Omeopatia per problematiche parto e post parto

Il momento del parto è uno degli eventi cruciali nella vita di una donna ed è anche la conclusione di un percorso ed è molto atteso per l'imprevedibilità che porta. Il non sapere genera spesso ansia e preoccupazione ma non ci sono solo queste situazioni psicologiche, abbiamo anche i dolori delle contrazioni e la stanchezza. Superato questo ci sono tanti altri disturbi a seguito del parto come i problemi venosi o le emorroidi e le difficoltà legate alla lattazione e poi molti altri. Anche se un figlio è la cosa più bella del mondo dobbiamo anche preoccuparci di affrontare al meglio questo periodo e il nuovo status di mamma.
Ecco alcune indicazioni grazie alla collaborazione del Dott. Giancarlo Balzano ginecologo e omeopata.


PartoOmeopatia per problematiche parto e post parto Ansia
Partiamo ad analizzare la componente psicologica, ovvero la paura del parto che normalmente può venire soprattutto a chi è alla prima gravidanza che ha anche un termine tecnico, la tocofobia. Sappiamo tutti come è fondamentale la situazione emotiva e così per affrontare al meglio è possibile assumere il Gelsemium 30 CH di Boiron, 5 granuli 3 volte al giorno sino al travaglio.

Contrazioni
Ovviamente con l'aumento del dolore delle contrazioni magari si può perdere la propria lucidità, ecco un aiuto per poter concentrarsi maggiormente attenuando il dolore e avere anche un aiuto a favorire il parto come l'ossitocina, Caulophyllum 5 CH o di Boiron Actea racemosa 7 CH 5 granuli ogni mezzora.


Post partoOmeopatia per problematiche parto e post parto Utero
L'utero che ritorna alla sua dimensione e posizione normale genera spesso dolori e crampi simili a quelli delle mestruazioni. Per aiutare soprattutto quando il fenomeno è fastidioso, si può assumere il Fraxinus 5 CH in 5 granuli 3 volte al giorno.

Emorroidi
Magari già comparse in gravidanza, ma spesso comparse per lo sforzo del parto, le emorroidi sono un vero fastidio e poi spariscono ma è possibile usando la pomata Avenoc di Boiron da applicare 3 o 4 volte al giorno sulla parte pulita.

Caduta dei capelli
Se incorrete nel 'defluvium post partum' ovvero la caduta dei capelli appena dopo il parto è possibile avere un aiuto assumendo 3 granuli 3 volte al giorno di Sepia 5 CH di Boiron.

Spossatezza e mancanza di forze
Il grande sforzo può lasciare quella stanchezza che sembra non passare mai, ci si sente proprio distrutte e se sembra non passare un buon aiuto è il Kalium Carbonicum 30 CH da prendere 5 granuli 3 volte al giorno che riattiva il tono e riduce la stanchezza.


LattazioneOmeopatia per problematiche parto e post parto Poco latte
Importante è nutrire il proprio bambino naturalmente e se avete latte è perfetto ma se soffrite di ipogalattia ovvero la poca produzione di latte si può avere un aiuto grazie al Ricinus 5CH e l'Urtica urens 5CH di Boiron prendendo 5 granuli 3 volte al giorno.

Montata lattea eccessiva
Se invece è il problema opposto il seno è teso, gonfio si manifesta rossore e dolore è possibile usare Lac caninum 15 CH e/o Ricinus 30 CH.

Ragadi
Questo inconveniente genera veramente molto dolore e l'allattamento diventa una sofferenza, per trattare le ragadi, ovvero le screpolature attorno al capezzolo potete curarle sia via orale assumendo Nitric acidum 9 CH o Graphytes 9 CH 5 granuli 3 volte al giorno e invece da mettere localmente la pomata Homéoplasmine di Boiron da applicare 2 o 3 volte al giorno.


Questi sono alcuni esempi di come la medicina omeopatica può aiutarvi, chiedete consiglio con fiducia al vostro ginecologo o medico o anche farmacista omeopata, saprà senz'altro darvi altre utili indicazioni.

Di © Riproduzione Riservata
TAG  omeopatia   gravidanza  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami