Home » Mamma » Infanzia » Viaggiare a Natale con bambini piccoli senza problemi

Viaggiare a Natale con bambini piccoli senza problemi

Viaggiare a Natale può essere davvero piacevole, scoprire villaggi innevati e città dal magico candore. Se però si hanno dei bambini piccoli? Niente paura, ecco qualche pratico consiglio!

Viaggiare a Natale con bambini piccoli senza problemi

Decidere di partire per staccare la spina è un grande desiderio, soprattutto dopo un anno di lavoro, e magari con poche vacanze estive alle spalle! Il Natale è una festa magica soprattutto per i bambini!

Se si hanno dei figli piccoli è bene organizzarsi per tempo e fare in modo che viaggiare a Natale con bambini piccoli sia fatto nel modo più organizzato e al contempo gradevole possibile per tutta la famiglia, evitando inconvenienti di pannolini non sufficienti o latte in polvere non gradito al pupo!

Viaggiare con bambini di età inferiore ai 12 mesi
Se si parla di neonati, paradossalmente il viaggio potrebbe rivelarsi molto più semplice del previsto, sia in auto, sia in treno o in aereo, poiché quando i bimbi sono così piccoli spesso dormono tra una poppata e l'altra e sono molto più semplici da gestire. Se invece del latte materno si farà ricorso al latte artificiale, procuratevi una buona quantità per non rimanerne sprovvisti, soprattutto se vi state recando all'estero.
Allo stesso modo più cambi di body, tutine e calzini saranno assolutamente da tenere in considerazione, a meno che non abbiate la possibilità di mettervi a fare lavatrici in vacanza! Un bel sacco foderato in pile potrebbe essere poi una soluzione perfetta e ideale se decidete di recarvi in montagna, allo stesso modo un comodo tutone con cappuccio per proteggere il piccolo dagli sbalzi termici e dalle temperature troppo basse. Un bel cappellino abbinato a sciarpa rossa completeranno l'equipaggiamento natalizio perfetto!
Non dimenticare poi una piccola borsa con i principali farmaci di primo impiego, dalla tachipirina a farmaci antinfiammatori.
Se andate all'estero e non conoscete bene la lingua del paese che vi ospiterà, cercate prima di partire di procurarvi vocabolario e guida locale, soprattutto con i termini pediatrici.

Credits: Foto di @Alexas_Fotos | Pixabay


Viaggiare con bambini dai 2 ai 5 anni

In questa fascia di età gli interessi aumentano, così come l'attività fisica, la curiosità. Sarà bene quindi, soprattutto se il viaggio natalizio è rappresentato da una meta lontana, organizzarsi per tempo con giochi e passatempi da mettere in pratica al momento giusto. Anche della buona musica se si viaggia in auto potrebbe essere divertente, sono tante le canzoncine natalizie da canticchiare tutti insieme e divertirsi con gioia! Tra i giochini più gettonati, quello di contare le macchine dello stesso colore, di trovare tutte le cose che si vedono fuori dal finestrino che sono di un certo colore o di creare delle catene di parole attaccando una parola che inizia con la “A” seguita da una che inizia con la “B” ecc fino alla “Z” sempre che abbiate abbastanza pazienza!
A chi piacciono i libri e le immagini (e non soffre di nausea) via libera a libri da sfogliare mentre papà guida e mamma invece si diletterà nel commento delle immagini e figure, facendo passare più in fretta il viaggio! Vi consiglio il mio libro Favole da mangiare, divertente e con una bella morale per ogni racconto!
Anche in questo caso prestare molta attenzione all'abbigliamento, che sia adeguato per il luogo e la temperatura che lo caratterizza e avere a disposizione più cambi (non sono mai abbastanza con i bambini piccoli)
Se i bambini soffrono di mal d'auto mal di aereo, è preferibile organizzarsi, ad esempio mettendo gli appositi braccialetti, che vendono in farmacia.

Buon Natale a tutti voi!

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami