Home » Mamma » Infanzia » Al supermercato con i bimbi

Al supermercato con i bimbi

Come rendere piacevole anche ai piccoli il momento della spesa? Ve lo sveliamo noi!

Al supermercato con i bimbi

Andare al supermercato insieme ai propri figli, quando sono piccoli, può essere più una croce che una delizia! Pianti, capricci e scene “scomode” potrebbero far perdere la pazienza ai genitori.

Ecco invece qualche consiglio per migliorare un momento normale della vita quotidiana.

L'ora della spesa al supermercato
Eccoci, ci siamo, è il momento di fare la spesa al supermercato ed è necessario organizzare questo “evento” insieme ai nostri figli. Prima di uscire pensiamo alle cose pratiche. Fare la pipì per evitare la richiesta mentre siamo in coda e davanti a noi ci sono 12 persone. Vestirli in modo comodo e coinvolgerli durante la preparazione, in inverno “imbacuccarli” eccessivamente potrebbe renderli nervosi e in estate è invece da tenere presente la necessità di vestirli leggeri, considerando che all'interno del supermercato spesso c'è l'aria condizionata, soprattutto se è collocato in un centro commerciale.


Premio
Un piccolo trucco che è possibile utilizzare a nostro favore è quello di parlare con chiarezza al bimbo prima di uscire di casa, spiegando esattamente cosa andremo a fare e che, se si comporterà bene, alla fine verrà premiato con un piccolo “dono”. Non abituiamolo però a caramelle e dolcetti, ma piuttosto a qualcosa di carino da fare insieme, ad esempio dopo aver fatto la spesa potremo andare insieme a fare una bella passeggiata o a giocare insieme ai giardini, dedicando a lui in modo esclusivo il nostro tempo.

Farsi aiutare
Cercate di coinvolgere i bambini, ad esempio facendogli mettere i guanti e prendere e scegliere frutta e verdura con voi, non solo impareranno attraverso il tatto se la frutta è matura o meno, ma conosceranno gli ortaggi, vedranno i colori e si sentiranno utili!


Cosa non si deve fare all'interno del supermercato
Una cosa che onestamente non ho mai capito, e che oltretutto si allontana dalla buona educazione, è quella di posizionare i bambini in piedi all'interno del carrello! Non solo è poco igienico, visto che poi all'interno del carrello si mettono generi alimentari, ma diseducativo. Il bambino deve camminare accanto a noi, può aiutarci a spingere il carrello e sentirsi grande anche lui, oppure in molti supermercati hanno a disposizione dei bambini dei carrelli in miniatura con tanto di bandierina, ecco questa potrebbe essere un'altra idea carina.
La terza possibilità, se è molto piccolo sotto i due anni, è quella di farlo sedere nel posto dedicato a lui all'interno del carrello, quella specie di seggiolina che all'occorrenza si piega e “sparisce”.

No ai capricci
Attenzione ai ricatti e ai capricci, che possono esserci in questi luoghi pieni di stimoli e di cose che interessano molto ai bambini.
Ad esempio dolci, caramelle, gelati possono essere al centro delle richieste dei nostri figli, cerchiamo di non cedere, se non che in rari casi! Il pericolo è che poi diventi una forma di strumentalizzazione e ricatto che loro usano contro di noi, come se dicessero “vengo a fare la spesa con te a patto che mi compri qualcosa!” Questo è da evitare nel modo più assoluto e nel caso in cui si sia già entrati in questo meccanismo malsano, uscitene al più presto!
Se il bambino scoppia in un capriccio, come ad esempio buttarsi per terra, sbattere i piedi e piangere a dirotto, ignoratelo, non interessatevi dell'effetto “scioccante” che può avere, soprattutto per tutti i curiosi che assisteranno alla scena, voi guardate dritto negli occhi il bambino e non scendete a nessun compromesso. Demorderà nel vedere la vostra totale fermezza!

Sarà dura, ma vedrete che è davvero possibile fare la spesa e vivere questo momento come uno dei momenti gradevoli della giornata, parola di mamma e pedagogista!

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  spesa  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami