Home » Mamma » Infanzia » Congiuntivite nel bambino

Congiuntivite nel bambino

Il vostro bambino si stropiccia gli occhi e si lamenta di un bruciore più o meno sopportabile, non lasciamo passare troppo tempo, potrebbe essere congiuntivite!

Congiuntivite nel bambino

Alla domanda “cosa è esattamente la congiuntivite?” la risposata è semplice: si tratta di un'infiammazione della mucosa che riveste l'interno della palpebra e della sclera (la parte bianca dell'occhio).

Può originarsi a causa di contatto con batteri e virus, oppure essere una risposta di tipo allergico, o ancora, in alcuni soggetti particolarmente predisposti, potrebbe essere causata da un'eccessiva esposizione al sole o a sostanze chimiche irritanti, come il cloro dell'acqua di piscina.


Sintomi e manifestazioni
Il primo sintomo è l'arrossamento seguito dalla lacrimazione, la quale potrà essere più o meno abbondante.

Congiuntivite batterica
Se i batteri ne sono stati la causa, allora oltre ai primi due sintomi si aggiunge purtroppo anche della secrezione giallastra notturna, infatti al mattino il bambino ha difficoltà a tenere aperto l'occhio che risulta “incollato”. Questo genere di congiuntivite non causa prurito.
Si tratta di una forma contagiosa, all'asilo ad esempio può scatenare delle vere epidemie! Può essere contratta anche più volte nell'arco dell'anno ed è bene allontanare il bambino dalla comunità scolastica a titolo preventivo per gli altri bambini. Spesso può capitare che, contemporaneamente a questo problema, si manifesti anche un'otite o una bronchite.

Congiuntivite virale

Si arrossa la parte bianca dell'occhio, non vi sono secrezioni giallastre e guarisce spontaneamente, fare impacchi di soluzione fisiologica calda.

Congiuntivite da allergia

Se la causa è invece un'allergia (pollini o polvere) si sviluppa un fortissimo prurito, a volte davvero insopportabile, e le palpebre tendono a gonfiarsi. Il bambino si stropiccia molto gli occhi, mancano però le secrezioni giallastre e dense.


Rimedi per la congiuntivite
Indipendentemente da quale tipo di congiuntivite sia, adottate quanto prima questi rimedi:

  • far lavare bene le mani al bambino, cercando di evitare che si possa toccare con dita sporche
  • contattare subito il pediatra e portare il bambino per una visita
  • usare compresse di garza sterile per effettuare la pulizia degli occhi
  • cambiare gli asciugamani spesso, facendo attenzione che il resto della famiglia non usi gli stessi del bambino
  • non mettere nessun collirio o pomata se non indicati espressamente dal medico
  • non esporre il bambino a luce troppo forte e diretta, che potrebbe infastidirlo
  • la pomata antibiotica va data solo se è congiuntivite di tipo batterico

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  salute bambini  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami