Home » Mamma » Gravidanza » Settimo mese di gravidanza: tutto quello che devi sapere

Settimo mese di gravidanza: tutto quello che devi sapere

Le domande e i dubbi più comuni riguardanti il settimo mese di gravidanza

Settimo mese di gravidanza: tutto quello che devi sapere

Complimenti! Hai raggiunto il terzo trimestre di gravidanza e finalmente ti appresti ad affrontare l'ultimo sforzo per poter finalmente abbracciare il tuo bambino.

Il settimo mese di gravidanza è il momento ideale per organizzare un baby shower, visto che a partire dall'ottavo mese l'aumento di peso e l'imminente data prevista per il parto rendono preferibile non stancarsi troppo e dedicarsi a preparare l'arrivo del bebè.

Puoi comicniare anche a preparare una lista di regali che desideri ricevere per la nascita del bebè per non trovarti senza idee a pochi giorni dal parto!

Come cresce il feto durante il settimo mese di gravidanza?
Tra le settimane 28 e 31 il feto si prepara alla vita extrauterina, visto che ormai manca sempre meno al momento del parto.
L'aumento di peso è costante e la massa muscolare comincia ad avere sempre più forza, anche se lo spazio per muoversi ormai è davvero ridotto. Proprio per la mancanza di spazio noterai che i movimenti del bebè diventano sempre più frequenti e forti, visto che non riesce a muoversi senza darti calcetti o testate contro vescica, stomaco o direttamente sulle costole. In questo periodo, per mantenere sempre monitorato il benessere fetale, molti medici consigliano alla futura mamma di contare almeno 10 movimenti fetali all'ora.
Dal corpo del bebè comincia a cadere la lanuggine che lo ricopre durante i primi mesi di gravidanza, anche se al momento della nascita potrebbe presnetare ancora una vellosità sulle spalle e sulla schiena.
Il piccolo è in grado di distinguere il giorno dalla notte, grazie al riflesso della luce che gli arriva attraverso le pareti uterine, e il suo udito è ormai cosí perfezionato da permettergli di riconoscere le voci della mamma e del papà.


Come cambia il corpo della mamma durante il settimo mese di gravidanza?
Durante il settimo mese il bebè non è l'unico ad affrontare importanti cambiamenti per preparasi a venire al mondo, infatti anche il corpo materno si prepara per dare alla luce, proteggere e alimentare il suo piccolo.
A parte la pancia che nelle ultime settimane non ha smesso di crescere e che spesso rende difficile persino respirare noterai altri piccoli segnali che indicano che il grande momento è sempre più vicino:

  • In molti casi durante il settimo mese di gravidanza il seno comincia a secernere il calostro che sarà il primo alimento che assumerà il neonato.
  • A causa della presenza ingombrante della pancia potresti avere difficoltà a digerire o notare bruciore di stomaco dopo i pasti.
  • Crampi e gonfiore alle estremità sono un altro dei fastidiosi compagni di questi ultimi mesi di gravidanza. Se vuoi alleviare i sintomi prova a passeggiare circa un'ora al giorno per attivare la circolazione.
  • Potresti comnciare a notare le contrazioni di Braxton Hicks, da non confondere con le contrazioni del parto.


Durante la visita di controllo del settimo mese di gravidanza il ginecologo ascolterà il battito cardiaco fetale per escludere che possa presentare segni di sofferenza e ti prescriverà un'analisi del sangue per verificare che non sia presenza una leggera anemia.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami