Home » Mamma » Gravidanza » Mal di testa in gravidanza: consigli e rimedi

Mal di testa in gravidanza: consigli e rimedi

Ci sono donne che nel periodo della gravidanza soffrono di cefalea: ecco allora consigli e rimedi per attenuare questo fastidioso malessere.

Se soffrite di cefalea, mettete in conto questo disturbo anche durante tutto il periodo della gravidanza. E' anche vero comunque che al contrario, durante la gestazione la cefalea può diminuire. Ma vediamo prima di passare oltre, cos'è esattamente la cefalea e come si manifesta. Si tratta del classico mal di testa che si presenta con un forte dolore alla testa, quasi come ci fosse un martello a picchiare di continuo o a scatti. La cefalea forte si accompagna spesso con altri sintomi evidenti, come la comparsa della febbre o il vomito.
Mal di testa in gravidanza
Ma cosa avviene dentro la testa, quando siamo colpite dalla cefalea?
Il cervello viene colpito da alcune anomalie, come ad esempio la contrazione dei muscoli del cranio, l'attivazione delle fibre nervose e l'ingrossamento dei vasi sanguigni. Come dicevamo, la cefalea può colpire anche in gravidanza, e il fenomeno è dovuto sicuramente al cambiamento ormonale, ma una buona percentuale di “responsabilità” la si deve anche allo stress e alla stanchezza. Se la cefalea compare durante le ultime settimane di gravidanza, dovete prestare parecchia attenzione, in quanto potrebbe essere un chiaro segnale di gestosi (ipertensione, edema oppure la presenza di albumina nel sangue). In questo caso, consultate il ginecologo che vi consiglierà al meglio, per non compromettere la salute del nascituro.

Cefalea in gravidanza
Ma come curare il mal di testa in gravidanza?
Abbiamo diverse possibilità:

Medicina alternativa: Durante il periodo della gravidanza, è sicuramente un'ottima situazione, indirizzarvi verso il massaggio cinese, in quanto è privo di controindicazioni. Per diminuire il dolore con questa tecnica, bisogna premere un determinato punto della testa, tra l'indice e il pollice per circa una decina di minuti. Il massaggio va effettuato molto lentamente e in piena concentrazione.

Erbe: Per attenuare la cefalea in gravidanza, sono utili anche le erbe, soprattutto due in particolare: la melissa e la lavanda. La prima, presa sotto forma di tisana, aiuta ad allentare la tensione, mentre la seconda è un anti-cefalea ed è consigliabile, anche in questo caso, prendere sotto forma di tisana tutte le sere. Pur essendo rimedi naturali, è opportuno consultare il proprio ginecologo prima dell'assunzione.

Farmaci: Durante il periodo della gravidanza è meglio evitare qualsiasi tipo di farmaco. Ci sono casi di cefalea forti in cui non si può fare a meno delle medicine. Prima dell'assunzione dovete assolutamente avvisare il vostro ginecologo. Ricordatevi, che in gravidanza, sono permessi i farmaci a base di paracetamolo e solo se estremamente urgenti e necessari, quelli a base di salicilati. Sarà il vostro ginecologo che vi saprà consigliare al meglio, su come combattere il mal di testa, e soprattutto quale via scegliere come rimedio. Personalmente, durante la gravidanza, sconsiglio le medicine, se non strettamente obbligati a prenderle.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami