Home » Mamma » Gravidanza » Feste in gravidanza

Feste in gravidanza

La gravidanza non deve necessariamente essere un ostacolo in questo periodo di festeggiamenti e riunioni familiari. Prendendo qualche precauzione potremo divertirci in compagnia di amici e famiglia senza mettere a rischio la gestazione.

Feste in gravidanza

Durante le 40 settimane di gestazione sappiamo che ci sono una serie di precauzioni che dobbiamo considerare per non mettere a rischio la salute e il corretto sviluppo del feto.
In questo periodo di festeggiamenti e riunioni familiari però veniamo sottoposte a molte tentazioni e a volte possiamo trovarci disorientate e non sapere come combinare la voglia di festeggiare e la consapevolezza della responsabilità che abbiamo nei confronti del bimbo che deve nascere.
Anche le donne incinte possono tranquillamente trascorrere bene il Natale, con qualche piccola attenzione in più.
Vi proponiamo qualche suggerimento pratico e idea utile per salvaguardare il buon esito della gravidanza senza rinunciare ai festeggiamenti, al brindisi e ai pranzi in famiglia:

1 - Alimentazione: valgono le stesse regole di sempre, evitare gli stravizi e cercare di fare 5 o 6 pasti leggeri. Non dobbiamo quindi necessariamente rinunciare al pranzo di Natale, ma se il menù prevede molte portate possiamo fare una selezione e scegliere di mangiarne solo alcune, e per le altre limitarci ad un assaggio. Per quanto riguarda i dolci sarebbe meglio evitare quelli che contengono uovo crudo (come ad esempio lo zabaione) e quelli eccessivamente pesanti, per non pagarne poi le conseguenze con malessere e nausea. In linea generale ricordiamoci che affettati crudi, carne o pesce crudo o poco cotto e verdura cruda non lavata possono trasmettere la toxoplasmosi, un’infezione che può causare seri danni nello sviluppo del nacituro.

2 – Bibite e alcolici: L’assunzione di alcol viene categoricamente sconsigliata durante tutta la gravidanza perchè ritenuta la causa di gravi malformazioni e ritardi nella crescita del nacituro, per questo motivo meglio astenersi del tutto. Questo non significa però che dobbiamo rinunciare al brindisi, anzi possiamo prepararci facilmente un cocktail analcolico seguendo questa ricetta: lavare bene 200 gr di fragole fresche e frullarle insieme a un bicchiere di ghiaccio tritato. Mettere il frullato in due bicchieri alti, aggiungere seltz a piacere e decorare con qualche fettina di fragola sul bordo del bicchiere. Conviene inoltre non abusare di bibite gasate in genere che possono influire negativamente sulla digestione.

3 – Festeggiamenti: Posiamo partecipare alle feste e perfino andare in discoteca, basta non perdere di vista quella che in questo momento è la nostra priorità: la salute nostra e del bimbo che sta per nascere. Meglio evitare quindi locali con una cattiva areazione e, se balliamo, dovremmo fermarci prima di sentirci stanche.
Ricordiamoci inoltre di riservarci almeno otto ore di sonno per non accumulare un’eccessiva stanchezza e mantenere un corretto equilibrio psico-fisico. Durante il sonno inoltre si viluppa l’ormone della crescita che collabora allo sviluppo del feto.
Se scegliamo un vestito per andare a una festa è importante considerare bene la temperatura, se abbiamo freddo infatti si restringono vene e arterie riducendo l’apporto di ossigeno al nacituro attraversola placenta.

4 – Viaggi e vacanze: Non ci sono particolari controindicazioni per viaggiare durante la gravidanza, in ogni caso prima di intraprendere uno spostamento lungo o viaggiare in un paese esotico è più prudente consultare il proprio medico.
Nel caso di un viaggio in aereo per evitare brutte sorprese al momento dell’imbarco è meglio informarsi prima dei protocolli adottati dalla compagnia aerea riguardo eventuali restrizioni per le donne in attesa. Anche in questo caso inoltre ricordiamoci di non stancarci troppo soprattutto durante il primo e l’ultimo trimestre.

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  gravidanza   natale  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami