Home » Mamma » Gravidanza » Bump painting, dipingersi il pancione!

Bump painting, dipingersi il pancione!

Una donna incinta deve convivere bene con il suo pancione e questo può essere un divertente metodo per farlo.

Bump painting, dipingersi il pancione!

L’estate è ormai arrivata e fa piacere mettere vestiti leggeri e scoprire la pelle per abbronzarsi o sfoggiarla già abbronzata. Sì ma una donna incinta però come fa? Nessun problema, si può andare in spiaggia e abbronzarsi in gravidanza, così come vestirsi bene senza indumenti a sacco che ingoffano e basta. Se una donna vuole e si sente, può anzi evidenziare la propria bella pancia.
Certo non è semplice per una donna vedere il proprio corpo che cambia così tanto. A volte c’è anche qualche chilo di troppo che fa sentire appesantite e meno belle. Però sicuramente chi vede da fuori una mamma felice, anche se rotonda e “ingombrante”, non può che provare tenerezza e piacere. Quindi meglio cercare di non farsi problemi e di vivere il periodo della gravidanza con naturalezza e spontaneità, perché è così che deve essere.

Vi va di fare qualcosa di divertente e giocare con la vostra pancia? Allora non vi resta che seguire la moda del momento: il bump painting! Dall’inglese “pittura della protuberanza” (suona malissimo, ma significa questo), questa tendenza consiste nel dipingere il pancione con colori e forme divertenti. C’è chi predilige immagini divertenti e spiritose, chi invece ama farsi disegnare paesaggi o animali o decorazioni romantiche e ancora soggetti a tema con la festività del momento, tribali o scritte.
Se vi va potete rivolgervi ad un esperto, che saprà farvi dei veri capolavori. C’è chi vuole un ricordo della gravidanza, così si fa fare un servizio fotografico, magari da un fotografo di fiducia, e qualche scatto può essere fatto appunto con la pancia dipinta.
C'è invece chi preferisce farsi fare un bel decoro, stile tatuaggio, e sfoggiarlo in spiaggia.
Per farvi un'idea del risultato, guardate che spettacolari le immagini qui sotto prese dal sito http://www.embody.org.uk/.

Bump painting

Un metodo più casalingo, ma di sicuro più intimo e molto tenero, è chiedere al marito o ai figli di divertirsi a pasticciare il pancione con i colori. Basta acquistare delle tinture atossiche e lavabili, composte da pigmenti naturali (vanno benissimo anche delle misture fatte da coloranti alimentari) e sbizzarrirsi con la fantasia e le mani. In questo modo la Bump paintingfamiglia potrà entrare in contatto diretto con l’esserino che sta crescendo dentro la mamma e che tra poco diventerà nuovo membro del nucleo familiare.

Può sembrare una cosa sciocca e forse a qualche mamma può persino dare fastidio, in quel caso meglio lasciar perdere, ma se il bump painting viene vissuto in allegria è un’ottima celebrazione della maternità.

Di Ilaria © Riproduzione Riservata
TAG  incinta   gravidanza  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami