Home » Mamma » Gravidanza » Acne in gravidanza: i rimedi naturali per combatterla

Acne in gravidanza: i rimedi naturali per combatterla

L'acne in gravidanza è un problema piuttosto comune tra le donne. Il corpo in questa fase della vita subisce grandi cambiamenti e la pelle non è certo da meno

Acne in gravidanza: i rimedi naturali per combatterla

Uno dei problemi cutanei della gravidanza che può comparire è proprio l'acne, anche quando non si è mai sofferto di brufoli neanche durante l'adolescenza! Il motivo per cui l'acne si presenta praticamente in contemporanea al pancione è il progesterone placentare, il quale provoca un aumento di ormoni nella pelle e di conseguenza aumenta anche il sebo e la comparsa di brufoletti.

 

In linea di massima l'acne in gravidanza compare durante il primo trimestre e si risolve in modo spontaneo verso il 5° mese. Ovviamente non tutte le donne ne soffrono, anzi, alcune vedono un vero e proprio miglioramento dell'epidermide in questa fase della vita.

 

Purtroppo per l'acne, brufoletti e punti neri non è possibile utilizzare nessun tipo di farmaco quando si aspetta un bambino, perché questi potrebbero provocare dei danni al feto. Quando la situazione è piuttosto seria l'unica soluzione è rivolgersi al dermatologo e affidarsi al suo consiglio. Esistono tuttavia alcuni rimedi naturali da adottare, vediamo quali sono!

LEGGI ANCHE: Rimedi naturali per l'acne 

 


Ricordarsi che...  

Mai strizzare i brufoli, altrimenti si rischiano cicatrici o infezioni, se non il semplice peggioramento dell'infiammazione con conseguente aumento di punti neri e impurità.

 

È necessario mantenere la massima igiene, utilizzando sempre prodotti delicati. Durante la gravidanza la pelle si fa più sensibile e il suo delicato equilibrio può essere compromesso da prodotti troppo aggressivi.

 

Un occhio all'alimentazione non guasta mai. Sono da evitare i cibi fritti e grassi, così come i dolci. Preferire prodotti naturali e tanta acqua, oltre che succhi di frutta preparati in casa.

 

È da ridurre al minimo anche il make-up, per chi non riesce a farne a meno, preferire almeno i prodotti naturali. In questo modo si permette alla pelle di respirare.

 

Rimedi naturali per l'acne in gravidanza 

Vediamo adesso alcuni rimedi naturali utili per chi soffre di brufoli, punti neri e acne in gravidanza.


1. Impacco di camomilla 

Un classico rimedio della nonna per combattere l'impurità della pelle. È possibile utilizzare tranquillamente anche la camomilla in gravidanza. Pulisce il viso e lenisce le infiammazioni cutanee.

 

2. Peeling naturale 

Visto che i peeling classici non vanno bene in gravidanza perché troppo aggressivi, uno delicato e completamente naturale è l'ideale. Il nostro consiglio è di mischiare un cucchiaino di bicarbonato in tre d'acqua e aggiungervi uno d'olio di oliva. Dopo utilizzarlo sulla pelle del viso per purificare e rimuovere le impurità.

 

3. Maschera al miele

Prendere un paio di cucchiai di miele, scaldarli leggermente e dopo applicarli sulla pelle per circa 15 minuti. È consigliata sia in caso di acne che di punti neri, allevia il fastidio e purifica la zona.


4.Disinfettante al limone

Il limone è un ottimo disinfettante naturale, utilizzarlo per pulire la pelle quando c'è l'acne in gravidanza può rivelarsi un vero toccasana. Non deve essere utilizzato però più di una volta alla settimana, altrimenti può irritare.

Di Claudia Lemmi © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami