Home » Mamma » Gravidanza » 3 consigli anti caldo in ... » Fare una blanda attività fisica

Fare una blanda attività fisica

  ↳ In: 3 consigli anti caldo in gravidanza
Fare una blanda attività fisica

Questo consiglio anti caldo in gravidanza può sembrare controproducente. In realtà è molto importante evitare la vita sedentaria se non è strettamente necessario e consigliato dal medico. Muoversi aiuta infatti la futura mamma a mantenersi in buona salute, riduce i gonfiori e aiuta la circolazione in generale.

 

L'attività fisica però deve essere fatta in determinati orari: è importante evitare le ore più calde della giornata. E' bene quindi uscire la mattina entro le 10.30 e la sera dopo le 18.30. Preferire sempre i parchi, la spiaggia e quei luoghi dove non vi è il contatto diretto con lo smog.

Durante le passeggiate ricordarsi di avere sempre a portata di mano una bottiglietta d'acqua e, per chi ne sente il bisogno, anche uno spray rinfrescante da spruzzare su decolleté e viso, ottime le acque termali.

 

Il modo migliore per tenersi in allenamento durante la gravidanza, e cercare allo stesso tempo di contrastare il caldo, è fare qualche bella nuotata in piscina. Il nuoto in gravidanza è perfetto, anche gli ultimi giorni prima del parto, oppure per chi preferisce va benissimo anche l'acquagym, il massaggio dell'acqua dona sollievo alla colonna vertebrale e riduce i gonfiori alle gambe. Anche in questo caso, chi andrà al mare dovrà evitare le ore più calde.


Di Claudia Lemmi, © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami